Prima pagina

APRICENA: “PLASTIC FREE” IL SINDACO VIETA ALLE ATTIVITA’ COMMERCIALI L’UTILIZZO DELLA PLASTICA NON BIODEGRADABILE

DIMINUIRE L’UTILIZZO DELLA PLASTICA NON BIODEGRADABILE MONOUSO, RISPETTIAMO IL NOSTRO AMBIENTE.

APRICENA. – Il Sindaco di Apricena, Antonio Potenza, ha emanato ordinanza (la n.111 del 14/11/2019) di divieto ad utilizzare, per le attività commerciali (che somministrano alimenti e bevande,) materiale plastico monouso non biodegradabile.
Le disposizioni normative, europee, nazionali e regionali, ci impongono ormai una drastica diminuzione del consumo dei materiali plastici non biodegradabili, che purtroppo vengono abbandonati, con conseguenze devastanti per il nostro ambiente e di riflesso per la qualità della vita dei cittadini.
L’Amministrazione Comunale di Apricena, da sempre attenta allo sviluppo sostenibile, ha da poco approvato in giunta il Progetto “Apricena Green 2020”, apprezzato e adottato all’unanimità dall’intero Consiglio Comunale nella scorsa seduta del 7 Novembre 2019.
Tale progetto, tra le tante attività da mettere in atto, annovera anche l’adesione alla campagna del Ministero dell’Ambiente “Plastic Free Challange”, che invita a sensibilizzare la società Civile e le Istituzioni ad eliminare le plastiche monouso. In tale ottica, come già preannunciato in Consiglio Comunale, il Sindaco ha emanato apposita ordinanza che vieta dal 1° GENNAIO 2020,  l’utilizzo di sacchetti, bicchieri, piatti, coltelli, forchette, stoviglie e quant’altro in plastica monouso non biodegradabile, a tutti gli esercenti di Apricena.
Saranno introdotti inoltre, sgravi fiscali alle suddette attività, sulla prossima bolletta della TARI.
In allegato ordinanza completa.

Altri articoli

Back to top button