CronacaPrima pagina

ARRESTI PER RESISTENZA A P.U. E RICETTAZIONE DI VEICOLI DURANTE I SERVIZI DI CONTROLLO STRAORDINARIO DEL TERRITORIO.

Prosegue l’incessante attività di controllo del territorio ad opera dei militari della Compagnia Carabinieri di Cerignola.

Icarabinieri hanno proseguito con l’intensa ed ininterrotta attività di contrasto alla microcriminalità diffusa arrestando in flagranza di reato  persone responsabili di resistenza a P.U. e ricettazione di veicoli

 a Cerignola i carabinieri della Sezione Radiomobile hanno proceduto all’arrestoper “resistenza a p.u.”,  adi un cittadino di nazionalità gambiana, residente a La Spezia e regolare sul territorio nazionale. Lo stesso, a seguito di controllo alla circolazione stradale,  eseguito dai militari sulla S.P. 88, non ottemperava all’alt impostogli, dando luogo a prolungato e pericoloso inseguimento prima a bordo del veicolo e poi a piedi, che si concludeva  nelle campagne circostanti laddove veniva bloccato con notevoli difficolta e solo grazie ad utilizzo di spray oleoresina veniva reso innocuo. Lo stesso è risultato privo di patente di guida poiché mai conseguita, mentre l’autovettura risultata  priva di copertura assicurativa veniva sequestrata ed affidata a depositeria giudiziaria.Arrestato associato casa circondariale di Foggia (FG)

A Stornarella, invece, i carabinieri della locale Stazione hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un cittadino bulgaro per ricettazione di veicolo. Lo stesso durante un controllo alla circolazione stradale veniva fermato a bordo di un veicolo le cui targhe erano riferibili ad altro mezzo mentre il telaio dell’auto condotta risultava abraso e palesemente alterato, nondimeno il veicolo era privo di copertura assicurativa.  Fermato senza fissa dimora, associato alla casa circondariale di Foggia

Altri articoli

Back to top button