ComunicatiPrima pagina

Articolo Uno: “violenza verbale da parte del sindaco Potenza fino all’abuso di cacciare dall’aula un consigliere comunale”

“Apprendiamo con rammarico quanto si è consumato nelle ultime ore durante il consiglio comunale ad Apricena. La violenza verbale e “l’esercizio della forza” da parte del sindaco Potenza, spinta fino all’abuso di cacciare dall’aula un consigliere eletto dai cittadini, costituiscono un atto volgare e intollerabile, soprattutto per il modo in cui si è verificato.
Michele Lacci rappresenta, per storia e cultura politica, un esempio non solo per la comunità di Apricena, e a lui non può essere certo addebitata la mancanza di rispetto delle istituzioni e dei suoi luoghi, a maggior ragione quando è impegnato in una battaglia giusta che ha il sostegno di larga parte della città.
Ad Apricena da anni va in scena uno spettacolo che non di rado mette in discussione i principi base su cui si fonda la democrazia. Questa non è che l’ennesima dimostrazione di come il sindaco Potenza utilizzi il ruolo che temporaneamente ricopre, un modo di agire che da tempo condanniamo.
Articolo Uno esprime un forte sentimento di solidarietà e di vicinanza all’amico e compagno Michele Lacci, nessuna intimidazione potrà indebolire la sua e la nostra determinazione a batterci per le idee in cui crediamo e per il bene delle nostre città.”
Articolo Uno – Foggia
Gianluca Ruotolo
Antonio Stornelli

Altri articoli

Back to top button