ComunicatiSport

ASD AMICI IN BICI SAN SEVERO – GIRO DEI MONTI DAUNI MERIDIONALI

L’ASD AMICI IN BICI SAN SEVERO, l’associazione di ciclismo amatoriale molto attiva sul territorio della provincia di Foggia, ha effettuato domenica 6 giugno scorso la prima uscita ufficiale,dopo oltre un anno, che ha visto gli atleti impegnati nella scalata dei monti Dauni meridionali, rispettando tutte le cautele imposte delle normative sul distanziamento sociale.

Un giro molto impegnativo che ha attraversato i paesi di Bovino, Panni, Monteleone di Puglia ed

Orsara di Puglia, per un Totale di circa 90 km. ed un dislivello totale di 1350 metri.

Un modo per scoprire le caratteristiche del nostro territorio, che annovera meravigliosi paesaggi boschivi di collina e di bassa montagna, in linea con gli scopi sociali che sono quelli di propagandare la pratica dello sport, ma anche di andare alla scoperta dei luoghi più suggestivi della nostra provincia e dell’Italia intera.

Sono stati attraversati alcuni dei più bei borghi d’Italia, come Bovino con il suo Castello Ducale di epocaNormanna ed il centro storico, tra i più belli d’Italia.

Panni con la sua passeggiata panoramica verso il Castello, che fa godere una vista mozzafiato su tutta l’alta valle del Cervaro.

Monteleone di Puglia, il paese più alto della Puglia ed in posizione baricentrica tra le province di Foggia ed Avellino.

Ed infine Orsara di Puglia, con la Grotta di San Michele Arcangelo che si trova lungo una diramazione dell’antica Via Francigena e meta di pellegrinaggio, alla stregua di quella di Monte Sant’Angelo.

I corridori sono stati scortati da un mezzo tecnico, predisposto dall’associazione per intervenire in caso di problemi meccanici o di altra specie e che ha consentito loro di rifocillarsi ed idratarsi a metà percorso, grazie ad un sacco ristoro.

A fine giro, presso un ristorante locale, tutti i partecipanti hanno gustato le prelibatezze culinarie del territorio e si sono raccontati le vicende relative alla pedalata di quel giorno.

Amo ripetere questa considerazione: i ciclisti sono tra i pochi in grado di assistere da vicino al susseguirsi delle stagioni. Dall’inverno con le sue giornate brevi e pungenti, passando alla primavera con i boccioli di mandorlo e di pesco a fare da scenografia ed i campi biondi del grano maturo. Continuando con l’estate, la stagione più adatta a godersi le lunghe uscite in bicicletta. Senza dimenticare l’autunno, che consente di osservare la natura che si trasforma ulteriormente e di ammirare l’operosità e la maestria dei contadini impegnati nella vendemmia e nella raccolta delle olive.

IL PRESIDENTE DELL’ASD AMICI IN BICI SAN SEVERO

AVVOCATO LUIGI CENTUORI

RUBINO20x20_postpubblicitario-02

Altri articoli

Back to top button