Comunicati

AUTORIZZATA DAL COMUNE UNA STAZIONE DI MONITORAGGIO DELL’ARIA DELLA “EN PLUS”

ECCO, IN SINTESI, LA DETERMINA DIRIGENZIALE DEL COMUNE CHE AUTORIZZA LA ‘EN PLUS SRL’ ALLA CREAZIONE DI UNA STAZIONE DI MONITORAGGIO DELL’ARIA IN CITTA’:
Il Dirigente dell’Area I Patrimoniale dr. DONATANTONIO DEMAIO (ora comandato all’ASL FOGGIA, ndr), PREMESSO che: – la società EN PLUS S.R.L. con sede legale in Milano, rappresentata legalmente dal Sig. MASSIMILIANO BIGNAMI, ha la
gestione della Centrale Termoelettrica situata nel Comune di San Severo in Contrada Ratino–S.P. n. 20 per Lucera; – l’ARPA Puglia – agenzia regionale per la prevenzione e la protezione dell’ambiente ritiene che la centralina di monitoraggio situata in località “Posta del Principe” vada ricollocata in un nuovo sito che garantisca la conformità a quanto previsto dal Decreto Autorizzativo e che al contempo risulti funzionale a quanto previsto dalla legge; – l’ARPA Puglia ritiene il sito presso la sede del palazzo comunale di Via Martiri di Cefalonia angolo Via Gentile, il più idoneo a valutare le ricadute dell’emissioni della Centrale, nonchè conforme ai criteri di micro e macrolocalizzazione; – in data 23/09/2014 la costituita società EN PLUS S.R.L., nelle persone dei procuratori a firma congiunta Sig.ra ALESSANDRA SALVATI e del Sig. FRANCESCO MARINOZZI, avanzava istanza per il rilascio della concessione di spazi ed aree pubbliche per la realizzazione di una Stazione di Monitoraggio dell’aria su basamento in calcestruzzo armato, nell’area esterna della sede del palazzo
comunale di Via Martiri di Cefalonia per una superficie complessiva di mq 27,60; Preso atto dei pareri e delle relative prescrizioni espressi dai seguenti uffici: Area V – Urbanistica e Attività Produttive – Servizio S.U.E., esprime parere favorevole sotto il profilo urbanistico, alla realizzazione di un basamento per l’installazione di una stazione di monitoraggio dell’aria; Area VI – Ambiente e Sviluppo Sostenibile, comunica parere favorevole sotto il profilo ambientale con la prescrizione che, dopo l’eventuale concessione del suolo pubblico, contestualmente alla richiesta di Permesso di Costruire, venga presentata all’Area VI, la documentazione di impatto acustico derivante dalla stazione di monitoraggio e dall’esercizio della medesima; Area IV – Opere Pubbliche, con note trasmesse via e-mail e acquisite dall’Ufficio Tributi, conferma il parere favorevole già espresso; Comando di Polizia Municipale esprime parere favorevole ai soli fini della viabilità, in quanto trattatasi di area non soggetta al transito dei veicoli e dei pedoni essendo recintata con autonomo ingresso, mentre restano da valutare eventuali prescrizioni per la pubblica incolumità. Rilevato che l’istante ha documentato tutto, allegando al fascicolo d’ufficio la relazione tecnica e gli elaborati grafici, per la realizzazione della stazione di monitoraggio dell’aria, eseguiti dal progettista arch. RAFFAELE PERNA, DETERMINA in nome, per conto e nell’interesse del Comune di San Severo che rappresenta: 1. Che la premessa è parte integrante del presente atto e qui si intende integralmente riportata; 2. Accogliere l’istanza della società EN PLUS S.R.L., concedendo alla stessa di occupare lo spazio od area pubblica di mq 28 (ventotto), nell’area esterna della sede comunale di Via Martiri di Cefalonia angolo Via G. Gentile, interclusa dalla recinzione, ai seguenti patti e condizioni: a) la data di inizio della occupazione coinciderà con la sottoscrizione dell’atto di concessione; b) la concessione scadrà il 31 dicembre 2023; alla scadenza potrà essere rinnovata esclusivamente su espressa richiesta scritta del Concessionario da inviarsi 6 (sei) mesi prima della scadenza naturale; c) il Concessionario si impegna e si obbliga, durante il godimento e l’esercizio della concessione a sottostare a tutte le norme stabilite nel Regolamento Comunale per l’occupazione spazi ed aree pubbliche, con particolare riferimento a quelle relative al Codice della Strada; d) per l’esercizio della occupazione il Concessionario si impegna a corrispondere al Comune l’importo della tassa di occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP) e relativo canone, ovvero il canone di occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP) da istituirsi ai sensi del D.Lgs. 446/1997, a seconda della tipologia di occupazione in ragione della tariffa vigente e successive modificazioni; tutte le spese della presente concessione, nessuna esclusa, sono a carico della società EN PLUS SRL. Il Comune non si assume alcuna responsabilità per gli eventuali diritti di terzi connessi al rilascio della occupazione. Responsabile dell’istruttoria è la Sig.ra MARGHERITA MAGHERNINO.

Altri articoli

Back to top button