ComunicatiPrima pagina

AUTUNNO CALDO PER IL CENTRO CULTURALE “EINAUDI”

Dopo una primavera in cui numerosi eventi si sono svolti in web ed hanno coinvolto sia l’Italia sia i Paesi europei della RETE, pensiamo alle “Donne del Rinascimento e le Donne di Carlo V” esportato in Portogallo, e poi a DANTE, e tanti altri significativi convegni accademici. L’estate si è annunciata con l’incontro con PAPA FRANCESCO che ha ricevuto dalle mani dei coniugi VASCIARELLI-TOMASONE l’Ulivo della Pace, alla presenza del Direttivo del Centro. L’estate è stata calda non solo come temperatura ma anche per i viaggi a cui ormai Dirigenti, Soci e Rievocatori sono chiamati: dopo i Protocolli di collaborazione, i Convegni con la presentazione di documenti inediti, la teatralizzazione di fatti salienti e il Corteo Carlo V. Luglio ha visto interessata MartinSicuro, con la famosa Torre Carlo V, che arricchisce lo studio delle Torri con la prospettiva di farle riconoscere Patrimonio UNESCO. Non è mancata, il 1° settembre, la partecipazione della Presidente ROSA TOMASONE a “Uno Mattina”/RAIUNO per il lancio del XX Premio Giornalistico Nazionale “M .G. Cutuli”, dedicato alle Donne afghane, unitamente al Premio Rinascimento legato a Carlo V, la cui Cerimonia era programmata il 4 settembre a MATTINATA, per promuovere il territorio ed inserirlo in un cammino di crescita e di legalità. E la tre giorni è stata un successo! La settimana successiva (12 settembre), sempre a MATTINATA, è stato rievocato un naufragio avvenuto nel 1516/17. Dopo accurate ricerche del Vicepresidente FRANCESCO TOTARO, è stato organizzato un convegno seguito dalla rappresentazione dei fatti in riva al mare. I rievocatori del Corteo hanno interpretato magistralmente quanto accaduto davanti ad un pubblico molto numeroso. Il Sindaco e l’A. C. sempre presenti agli eventi ed entusiasti per le offerte culturali del Centro, come primo atto hanno scoperto una lapide a ricordo della serata, con il Sindaco MICHELE BISCEGLIA, DOMENICO VASCIARELLI e FRANCESCO TOTARO. Il 24 settembre in piazza San Francesco a San Severo, il Centro con i Rievocatori del Corteo hanno voluto rappresentare l’incontro tra TIBERIO de LISOLIS, Sindaco della città nel 1521/22, e l’imperatore CARLO V, per perorare la causa della vendita di San Severo al Duca di Termoli. Spettacolo che ha fatto registrare il tutto esaurito nel Teatro ‘G. Verdi’ qualche anno fa. La rappresentazione “Tiberio de Lisolis e gli umori del popolo” cade nel V Centenario della presenza di questo personaggio a cui, tanti anni fa, San Severo ha intestato un’arteria principale. Settembre si è concluso con un interessante convegno, arricchito da documenti inediti a Pietra Monte Corvino. In ogni incontro viene presentato l’Itinerario europeo del Consiglio d’Europa “Le Vie di Carlo V” di per sé “patrimonio culturale”. Il 7 ottobre rievochiamo il 450° anniversario della BATTAGLIA DI LEPANTO, essendo firmatari e soci dell’Itinerario “Sulle Rotte di Lepanto” a cui insieme all’Italia, partecipano Grecia, Spagna e Germania. Nei mesi autunnali è prevista, con la collaborazione della Nobile Accademia degli antichi sapori, Ordine della “Zuppetta sanseverese”, la Tavola Rinascimentale, la teatralizzazione “Carlo V a cena con Tiberio de Lisolis” e la sfida per la migliore ZUPPETTA nell’ottica della promozione in RETE dei prodotti locali. Sarà organizzata la Cerimonia di premiazione del XX PREMIO “U. FRACCACRETA–A. MINUZIANO”. Non mancano altri appuntamenti in diverse regioni della nostra penisola.
CENTRO CULTURALE
“L. EINAUDI”

Altri articoli

Back to top button