In evidenzaSport

Basket: ancora una vittoria dell’Allianz San Severo che supera la Stella Azzurra Roma 102-92, la serie è sul 2-0

Di Angelo Petrucci

Seconda vittoria consecutiva dell’Allianz San Severo nei playout, la Stella Azzurra Roma cade ancora al “Falcone e Borsellino”, stavolta per 102-92. Uno sprint nell’ultimo quarto ha donato il meritato successo ai gialloneri, che ora guidano la serie sul 2-0, portandosi di fatto ad una sola vittoria dalla salvezza. Ora ci si sposta in terra laziale, con gara3 prevista alle 18.30 di martedì 15 giugno 2021.

Inizia col piede giusto la Stella Azzurra Roma che piazza subito un parziale di 0-6 con le triple di Thompson e Nikolic. San Severo non sta a guardare ma gli ospiti hanno una spiccata vena realizzativa, tant’è che al 3’ conducono già per 5-13. Le cose non migliorano e solo un minuto più tardi ancora Thompson insacca il +10 (7-17). Ikangi con due bombe riporta i gialloneri a ridosso degli avversari con la collaborazione di Clarke ed al 5’ il punteggio è di 16-17. Di qua gli attacchi perdono un po’ di fluidità, poi Angelucci ed Ogide salgono in cattedra ed all’8’ coach D’Arcangeli chiama sospensione sul 23-19 dauno. Rullo, Visintin, Marcius e Thompson ricuciono subito lo strappo e sul finire di frazione trovano nuovamente il vantaggio, così al suono della prima sirena il tabellone recita 28-31.
Clarke realizza un parziale personale di 6-0, gli si aggiungono Mortellaro e Contento per il break sanseverese di 10-0 valevole per il 38-31 ed il relativo nuovo timeout romano al 12’. La Stella Azzurra si sblocca con Rullo che la prende per mano, di conseguenza entrambe le fasi offensive risultano prolifiche. Si giunge così al 15’ con la sospensione richiesta da coach Bechi quando i suoi sono in vantaggio per 43-42. Si gioca punto a punto e con continui sorpassi reciproci, al riposo lungo è avanti Roma per 52-54.
Al rientro dagli spogliatoi occorrono la bellezza di due minuti e mezzo prima che il punteggio si sblocchi, ad inaugurare le realizzazioni è Thompson. Nessuna delle due squadre riesce a prendere il sopravvento fino a quando il solito Thompson sigla il 63-70 del 28’. San Severo non allenta la presa ma i capitolini continuano a centrare il bersaglio. Il terzo quarto termina sul 70-75.
C’è confusione in campo all’inizio dell’ultima frazione di gioco, coach Bechi richiama i suoi in panchina al 32’ col +7 realizzato da Marcius (70-77). I pugliesi reagiscono con Mortellaro ed Ogide, trovano quindi il 75-77, sospensione laziale. L’Allianz stringe le maglie difensive, mette pressione ai giovani romani, Clarke in attacco fa la voce grossa ed i foggiani ritrovano il vantaggio (79-77 al 33’). Il pallino del gioco è nelle mani dei padroni di casa, Contento fa il suo dovere dalla lunetta, sull’82-77 c’è il timeout di coach D’Arcangeli al minuto numero 34. È ancora la coppia Mortellaro-Ogide a rincarare la dose, Marcius e Thompson tengono in vita la Stella Azzurra, ma Bottioni e Clarke mettono a segno il 93-80 che al 36’ costringono nuovamente il tecnico romano a richiamare i propri giocatori in panchina per una ramanzina. La partita è in leggera discesa per l’Allianz San Severo, gli ospiti perdono smalto ma non mollano, nonostante ciò il tutto è pura amministrazione del vantaggio per il collettivo casalingo, che con ampio merito mette in cascina un successo che vale il 2-0 nella serie. Il punteggio finale è di 102-92, ora i sanseveresi sono ad una sola vittoria dalla salvezza.

Allianz Pazienza Cestistica San Severo – Stella Azzurra Roma 102-92 (28-31, 24-23, 18-21, 32-17)
Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Rotnei Clarke 26 (1/1, 4/8), Andy Ogide 19 (6/8, 2/5), Marco Contento 16 (0/1, 2/5), Chris Mortellaro 16 (6/7, 0/0), Iris Ikangi 10 (2/2, 2/4), Riccardo Bottioni 8 (2/4, 1/1), Michele Antelli 3 (0/1, 1/1), Marco Maganza 2 (1/2, 0/0), Simone Angelucci 2 (1/1, 0/0), Michele Guida 0 (0/0, 0/0), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 28 / 34 – Rimbalzi: 31 6 + 25 (Andy Ogide 8) – Assist: 24 (Rotnei Clarke 5)
Stella Azzurra Roma: Stephen mark Thompson jr 34 (3/6, 5/8), Roberto Rullo 23 (0/3, 7/10), Sandi Marcius 18 (9/11, 0/0), Lazar Nikolic 7 (2/5, 1/1), Nicola Giordano 4 (2/6, 0/1), Leo Menalo 2 (1/5, 0/1), Fabrizio Pugliatti 2 (1/3, 0/1), Matteo Visintin 2 (1/2, 0/1), Elhadji Thioune 0 (0/1, 0/0), Matteo Ghirlanda 0 (0/0, 0/0), Kevin Ndzie 0 (0/0, 0/0), Dut Mabor 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 17 – Rimbalzi: 26 9 + 17 (Sandi Marcius 9) – Assist: 22 (Stephen mark Thompson jr , Nicola Giordano 7)

Altri articoli

Back to top button