Prima paginaSport

Basket: Cento espugna San Severo, la Cestistica perde 70-78

di Angelo Petrucci

Anche la ventesima giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West è amara per l’Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo, che tra le mura amiche del “Falcone e Borsellino” perde contro la Tramec Benedetto XIV Cento. A vincere è stata la squadra di coach Matteo Mecacci per 70-78 bissando l’esito dell’andata. Senza Jones, trasferitosi in settimana a Bergamo, ed il nuovo innesto Rotnei Clarke inutilizzabile a causa delle tempistiche burocratiche, il collettivo di coach Lino Lardo è comunque rimasto in partita fino ad un minuto e mezzo dal termine, poi con maggiore freddezza e lucidità, gli ospiti hanno vinto con merito. Ora la Tramec ha consolidato la sua permanenza in zona playoff salendo a quota 16, San Severo resta bloccata a quota 8.
Parte subito bene Cento con la tripla di Petrovic, risponde immediatamente e nella stessa maniera dall’ltro lato Ogide. Di qua le squadre sono imprecise al tiro, faticano a trovare fluidità ma gli equilibri non si spezzano. Ikangi diventa il riferimento offensivo casalingo, ma Cento non lascia scappare i gialloneri. La sorte sembra sorridere ai sanseveresi ed all’8’ coach Mecacci chiede sospensione sul 19-15. La prima frazione termina sul 21-15.
Secondo quarto in cui l’Allianz Pazienza sbaglia molto al tiro ma la Tramec non sa approfittarne al meglio, i gialloneri si sbloccano dopo 3’ con Bottioni. Lo strappo è ricucito da Jurkatamm e Cotton per il 23-23 del 14’, ci pensa poi Fallucca a piazzare il sorpasso ospite. Si gioca punto a punto e con sorpassi reciproci, sul 31-33 firmato da Sherrod, coach Lardo ricorre ad un timeout al 18’. Contento e Di Donato insaccano dalla lunga e consentono ai padroni di casa di andare al riposo lungo in vantaggio per 39-37 con Sherrod che insacca il buzzer beater.
Petrovic e Sherrod lanciano Cento, si evince una buona circolazione di palla ed un’attenta difesa per i biancorossi, San Severo prova a tenersi a galla, sul +7 ospite è d’obbligo la sospensione voluta da coach Lardo al 25’ (43-50). Torna in partita la Cestistica grazie alle realizzazioni di Ikangi, Contento ed Ogide, ristabilendo l’equilibrio nel giro di tre minuti circa. Al 30’ il punteggio è di 57-58.
Squadre contratte in attacco per un paio di minuti, Jurkatamm sblocca le realizzazioni e la sua compagine, a poco a poco, prova a ricreare un vantaggio degno di nota non riuscendoci, perché la squadra di coach Lardo continua a soffiare sul collo degli avversari. Ogide ritrova una buona vena realizzativa, i gialloneri stringono le maglie difensive ed al 37’ arriva il minuto di sospensione richiesto dalla panchina ospite sul 68-69. S’inceppa l’offensiva pugliese, Cotton prova a chiudere la gara in anticipo con una bomba che regala alla Tramec il 68-73 sul quale Lardo richiama i suoi in panchina quando mancano 1’32” al termine. L’Allianz ci prova ma realizzazioni forzate e tiri liberi sbagliati facilitano le cose per gli ospiti, che s’impongono in terra foggiana per 70-78.

Allianz Pazienza Cestistica San Severo – Tramec Cento 70-78 (21-15, 18-22, 18-21, 13-20)
Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Iris Ikangi 22 (2/4, 4/6), Marco Contento 18 (2/4, 3/12), Andy Ogide 14 (4/7, 2/6), Riccardo Bottioni 6 (2/5, 0/3), Emidio Di donato 5 (1/4, 1/4), Michele Antelli 2 (1/3, 0/2), Simone Angelucci 2 (0/0, 0/1), Chris Mortellaro 1 (0/1, 0/0), Filip Pavicevic 0 (0/0, 0/0), Simone Franciosi 0 (0/0, 0/0), Michele Guida 0 (0/0, 0/0), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 23 – Rimbalzi: 32 11 + 21 (Chris Mortellaro 12) – Assist: 12 (Riccardo Bottioni 4)
Tramec Cento: Tekele Cotton 19 (4/8, 2/6), Brandon Sherrod 18 (6/10, 0/0), Danilo Petrovic 15 (3/3, 3/5), Matteo Fallucca 6 (0/0, 1/2), Mikk Jurkatamm 6 (1/1, 1/2), Alex Ranuzzi 5 (1/2, 1/2), Ennio Leonzio 5 (0/1, 1/3), Giovanni Gasparin 4 (0/0, 0/1), Yankiel Moreno 0 (0/1, 0/2), Matteo Berti 0 (0/1, 0/0)
Tiri liberi: 21 / 25 – Rimbalzi: 27 5 + 22 (Tekele Cotton 8) – Assist: 8 (Tekele Cotton 5)

rubino energas

Altri articoli

Back to top button