Prima paginaSport

Basket: Forlì sbanca San Severo. L’Allianz Pazienza perde 50-68

Di Angelo Petrucci

L’Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo perde nettamente tra le mura amiche del Pala Falcone e Borsellino contro l’Unieuro Forlì per 50-68 nella decima giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West. I forlivesi hanno potuto imporre la loro superiorità tecnica, la loro armonia di gioco e la maggiore intensità difensiva, elementi che hanno creato il divario finale di 18 lunghezze. L’Allianz Pazienza paga a caro prezzo le rotazioni ridotte all’osso e l’assenza di Wilson.

Primo quarto combattuto ma con poca fluidità. Le due squadre faticano nel trovare la via del canestro. San Severo si affida a Bogliardi, Daniel, Lupusor e Sabatino, i forlivesi sono invece trainati da Cinciarini, Adrian e Benvenuti. Al 10′ Forlì conduce per 11-18.
Secondo quarto in cui l’Unieuro fa circolare la palla mettendo in forte difficoltà la difesa casalinga, così al 13′ coach Pilot è costretto a chiamare timeout sul 17-28. Valentini, Adrian, Sanford e Benvenuti contrastano la timida reazione sanseverese messa in atto da Sabatino e Daniel. I biancorossi amministrano il vantaggio sulla doppia cifra ed al riposo lungo il collettivo allenato da Antimo Martino è in vantaggio 25-38.
L’Allianz Pazienza resta praticamente negli spogliatoi nei primi 5′ del terzo quarto. I gialloneri non segnano fino al 25′, quando coach Pilot può solo chiamare timeout sul 25-47. Il collettivo pugliese si sblocca solo dalla lunetta, Sabatino prova a dare animo ai suoi ma Forlì impone la propria superiorità. Al 30′ lo score è 38-53.Sabatino e Daniel provano ad invertire il trend e sembrano riuscirci al 32′, quando San Severo trova il 45-53 che costringe coach Martino alla sospensione dopo il parziale di 7-0. Il timeout romagnolo ha gli effetti sperati, i biancorossi riprendono immediatamente il largo con un controbreak di 0-7, stavolta è Pilot a scegliere di fermare il gioco per un minuto. Forlì amministra con calma e tranquillità il vantaggio senza mai rischiare, così alla fine s’impone con ampio merito per 50-68.

Allianz Pazienza San Severo – Unieuro Forlì 50-68 (11-18, 14-20, 13-15, 12-15)
Allianz Pazienza San Severo: Edward lee Daniel 10 (3/4, 1/3), Keller cedric Ly-lee 10 (5/5, 0/1), Antonino Sabatino 9 (1/3, 1/10), Matteo Bogliardi 9 (1/1, 2/6), Ion Lupusor 6 (2/5, 0/4), Janko Cepic 4 (0/1, 1/2), Djordje Pazin 2 (1/2, 0/2), Agustin Fabi 0 (0/0, 0/2), Andrea Arnaldo 0 (0/0, 0/0), Goce Petrusevski 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 16 – Rimbalzi: 26 8 + 18 (Edward lee Daniel 8) – Assist: 12 (Antonino Sabatino 4)
Unieuro Forlì: Nathan Adrian 15 (4/4, 2/4), Lorenzo Benvenuti 15 (6/6, 0/0), Fabio Valentini 9 (2/6, 1/3), Daniele Cinciarini 9 (1/3, 1/3), Vincent Sanford 8 (3/5, 0/1), Lorenzo Penna 8 (2/2, 1/5), Luca Pollone 2 (1/1, 0/2), Todor Radonjic 2 (1/2, 0/1), Giulio Gazzotti 0 (0/3, 0/1), Franco Flan 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 19 – Rimbalzi: 34 9 + 25 (Lorenzo Benvenuti 10) – Assist: 8 (Daniele Cinciarini, Vincent Sanford, Lorenzo Penna 2)

Altri articoli

Back to top button