Prima paginaSport

Basket: Giacomo Piersante saluta la Cestistica città di San Severo

Jack è entrato da subito nei cuori di ciascuno, dalla dirigenza ai tifosi, oltre che per la sua grande competenza anche per l’umanità e disponibilità che ha dimostrato. Sempre educato, gentile, sorridente e senza mai pronunciare una parola fuori luogo si è messo al servizio di ogni allenatore passato sulla nostra panchina con grande abnegazione ed umiltà. Come dimenticare la sua prima ‘vera’ panchina da head coach contro la Tezenis Verona – Campione d’Italia Serie A2 FIP – conclusasi con una prestazione corale e vincente? È solo l’esempio che sintetizza al meglio la professionalità di Piersante che, dopo cinque stagioni, lascia:

“È impossibile sintetizzare gli anni passati insieme; San Severo è stata la mia seconda casa e tale rimarrà. Ho conosciuto gente fantastica, persone straordinarie che mi hanno sempre dimostrato il loro affetto e fatto sentire a casa. Sono arrivato da ‘ragazzo’ e ora lascio da ‘adulto’ e devo dire grazie in primis a Nicolas Panizza, per me ormai un fratello maggiore, che mi ha accompagnato passo dopo passo nella mia crescita professionale ed umana. Un sentito ringraziamento va all’intera dirigenza giallonera dal Presidente Amerigo, ai soci sostenitori ed i preziosi sponsor. Un grazie immenso a Giorgio Salvemini per avermi portato con lui a San Severo e avermi dato tanto fino ad arrivare a Luca Bechi con il quale ho vissuto un’annata storica non solo da un punto di vista dei risultati ottenuti ma anche umano. Non posso non ringraziare gli altri coach, Damiano Cagnazzo e Lino Lardo con i quali ho condiviso esperienze importanti, così come ringrazio i tifosi: il sesto uomo che ci ha spinto nei momenti più facili ma anche e soprattutto nei periodi meno belli. Saluto e dico grazie anche a tutti i ‘miei’ ragazzi del settore giovanile che ho avuto il piacere di allenare e ai quali faccio un grande in bocca al lupo per il loro splendido futuro e alla società per ottenere traguardi sempre più prestigiosi. È giunto il momento di voltare pagina senza mai dimenticare la mia seconda casa: San Severo. Grazie a tutti”.

Oggi si separano le strade che legano Giacomo alla Cestistica ma resta la certezza che la stima e l’affetto continueranno oltre il parquet. Con l’augurio accorato che la tua vita sia sempre ricca di soddisfazioni; grazie di tutto, Giacomo!

Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

Altri articoli

Back to top button