In evidenzaPrima paginaSport

BASKET: La Cestistica a Teramo con una consapevolezza in più…

Dopo le due gare casalinghe, è tempo di trasferta per l’Allianz Pazienza Cestistica San Severo. Questa volta, la squadra da battere domenica sera con salto a due alle 18 è la Adriatica Press Teramo allenata da coach MASSIMILIANO DOMIZIOLI. Prima di concentrare l’attenzione sui numeri degli abruzzesi, è doveroso fare un passo indietro ed analizzare la partita contro Senigallia. Se a qualcuno fosse sfuggito, la gara è stata vinta dai sanseveresi sul punteggio finale di 95 – 93 dopo l’overtime tra numerosissime emozioni. Per  sintetizzare ciò che è successo, quanto meno i momenti salienti, potremmo prendere in considerazione le sagge parole di coach Giorgio Salvemini che a precisa domanda durante la conferenza stampa post gara ha risposto: “E’ difficile stabilire chi sono gli ‘eroi’ di questa partita: potrebbe essere stato Piccone con i suoi punti a pochi secondi dalla chiusura o Antonelli con la stoppata finale o l’entrata di Rezzano, nonostante i punti di sutura, che ha caricato la squadra o i punti nel terzo quarto di Ruggiero, oppure le due bombe consecutive di Scarponi ed anche la grinta di Di Donato”  Parole quelle del tecnico sanseverese che fanno eco ad un’altra sua dichiarazione quasi ‘sconvolgente’: “questa squadra ha un margine elevatissimo di miglioramento, siamo ancora con le marce ridotte”  Dichiarazioni eccessive e maniacali o semplicemente veritiere? Ebbene, al netto di quanto abbiamo visto domenica contro Senigallia, quelle di Salvemini risultano essere frasi oggettive: la Cestistica, nonostante sia l’unica squadra in quattro gironi ad essere imbattuta, è un roster umile che sa soffrire nei momenti difficili e reagire grazie alla professionalità dei suoi giocatori uniti e determinati per raggiungere l’obbiettivo prefissato. Dunque, si andrà  al PalaScapriano di Teramo con una consapevolezza in più per sfidare un roster giovanissimo che milita nelle parti basse della classifica con 7 sconfitte stagionali, 2 sole vittorie e 4 punti in classifica.

CIRO MANCINO

Altri articoli

Back to top button