Prima paginaSport

BASKET: La Cestistica San Severo trova il suo riscatto. Battuta Pistoia per 74-60

di Angelo Petrucci

L’Allianz Cestistica Città di San Severo approfitta della “giornata no” della favorita Giorgio Tesi Group Pistoia e coglie meritatamente il primo successo stagionale in Serie A2 per 74-60. Nonostante l’assenza del playmaker titolare Contento, la squadra coach Lardo trova il primo successo in campionato grazie ad un inarrestabile Andre Jones. Pistoia paga a caro prezzo la prestazione sottotono di Marks e la confusione creata in cabina di regia.

Sims per Pistoia ed Ogide per San Severo inaugurano le marcature. Poletti e Weatle tentano il primo allungo pistoiese, con il +7 (6-13) del 6′ sul quale chiede timeout coach Lardo. Ikangi ha difficoltà nel centrare il bersaglio, la Giorgio Tesi Group non ne approfitta trovando una difesa serrata, così si sblocca Jones e stavolta tocca a coach Carrea ricorrere ad un minuto di sospensione sul 9-13 all’8′. Jones trova la via del canestro e la Cestistica chiude addirittura in vantaggio al 10′ sul 16-14.
L’apertura della seconda frazione è giocata sui canoni dell’equilibrio, l’Allianz prova ad amministrare il vantaggio tenendolo a ridosso dei 3 possessi. Buffo sciupa, dalla linea della carità, l’opportunità di allungare, c’è nervosismo in campo, soprattutto tra i biancorossi. Jones continua a bombardare la retina avversaria e San Severo pesca addirittura il +11 (37-26) sul quale si va negli spogliatoi.
Ikangi al rientro in campo incrementa il vantaggio casalingo con una tripla, a lui si somma Jones, la squadra di coach Carrea continua a rincorrere nonostante Ogide insacchi la bomba del 45-30 di marca pugliese. Ikangi sembra rigenerato mentre i toscani si inceppano soprattutto in attacco, la panchina biancorossa richiede timeout al 25′ sul 49-32. Andre Jones è inarrestabile mentre Sims tenta di ridare ossigeno ai suoi in compagnia di Wheatle, 53-40 e Lardo richiama i suoi in panchina al 28′. Sul 58-41 termina il terzo quarto.
L’Allianz abusa del tiro non trovando realizzazioni, la Giorgio Tesi Group non sa approfittarne per limare il divario fino a quando Rismaa prova a suonare la carica con una tripla coadiuvato da Sims. Il collettivo toscano chiude le maglie difensive creando non poche difficoltà ai padroni di casa. Il solito Jones prova a togliere le castagne dal fuoco quando Pistoia è sul -9 (59-60) al 34′. Le sorti del match si riaprono, Sims fa valere i centimetri ma Ikangi e Buffo tentano un nuovo allungo foggiano in compagnia ancora di Jones. Scorrono così i titoli di coda al “Falcone e Borsellino” di San Severo, dove la squadra di casa amministra il vantaggio negli ultimi due minuti di gioco e coglie, con merito, la prima vittoria in campionato con il finale di 74-60.

Allianz Pazienza Cestistica San Severo – Giorgio Tesi Group Pistoia 74-60 (16-14, 21-12, 21-15, 16-19)
Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Andre Jones 26 (9/11, 1/4), Andy Ogide 18 (6/6, 1/3), Iris Ikangi 14 (2/2, 3/7), Edoardo Buffo 6 (1/2, 1/2), Chris Mortellaro 5 (2/2, 0/0), Emidio Di donato 3 (0/2, 1/3), Michele Antelli 2 (1/3, 0/1), Simone Angelucci 0 (0/1, 0/1), Filip Pavicevic 0 (0/0, 0/0), Simone Franciosi 0 (0/0, 0/0), Michele Guida 0 (0/0, 0/0), Marco Contento 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 19 – Rimbalzi: 37 8 + 29 (Andy Ogide, Chris Mortellaro 7) – Assist: 14 (Andre Jones 6)
Giorgio Tesi Group Pistoia: Deshawn Sims 13 (6/10, 0/0), Carl Wheatle 10 (3/5, 1/1), Lorenzo Saccaggi 9 (2/6, 0/0), Mitchell Poletti 8 (3/6, 0/1), Gianluca Della rosa 6 (1/2, 1/3), Derrick Marks 5 (0/7, 1/2), Dario Zucca 5 (0/0, 1/4), Joonas Riismaa 4 (0/0, 1/2), Lorenzo Querci 0 (0/0, 0/2), Angelo Del chiaro 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 23 – Rimbalzi: 19 4 + 15 (Deshawn Sims 6) – Assist: 4 (Deshawn Sims 2)

Altri articoli

Back to top button