Prima paginaSport

Basket: l’Allianz Pazienza è salva, battuta Nardò per 86-77

Di Angelo Petrucci

Null’ultima giornata di regular season l’Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo conquista aritmeticamente la salvezza battendo la Next Nardò per 86-77. Sul parquet sanseverese del “Falcone e Borsellino”, il derby pugliese è preda dei gialloneri che chiudono all’ottavo posto con 26 punti, grazie a 13 vittorie ed altrettante sconfitte, Nardò invece è tredicesima con 14 punti guadagnati.

Parte meglio San Severo con Serpilli, Piccoli e Pepper, Nardò reagisce trainata da Ferguson, Poletti ed Amato. I gialloneri riescono ad imporsi ed al termine del primo quarto conducono con un netto 26-13.
Nel secondo quarto le due squadre attaccano sol freno a mano tirato. Nonostante la sterilità offensiva, l’Allianz Pazienza riesce a mantenere la doppia cifra di vantaggio. Il sanseverese Piccoli decide di fare la differenza, ma si oppongono concretamente Amato, Jerkovic ed il solito Ferguson, che costringono coach Bechi alla sospensione a 20” dal riposo lungo sul 37-33. Si va negli spogliatoi sullo stesso punteggio, con gli ospiti che scompigliano tutti i piani agli avversari.
Al rientro in campo i granata hanno una marcia in più, ma San Severo cerca di limitare il tutto e replicare al meglio. Si gioca a punto a punto, Pepper è colui il quale guida i gialloneri, che sul 51-46 del 27’ mettono coach Battistini nella condizione di ricorre ad un necessario timeout. La strigliata fa bene ai neretini, che alla fine della terza frazione siglano il 57-57.
Ferguson e Thomas guidano l’offensiva ospite, così la Next riesce a ribaltare il tutto trovando il 59-61 del 32’ sul quale coach Bechi non può far altro che sospendere il gioco per un minuto. Pepper e Sabin provano ad invertire il trend puntando su azioni veloci, i ritmi più sostenuti giovano alla compagine foggiana, mentre quella leccese li soffre e si ritrovare ad annaspare. L’Allianz Pazienza riesce a ritrovare i dieci punti di vantaggio, di qua prova ad amministrare il gap ma Nardò non ha nessuna intenzione di firmare anticipatamente la resa. Gli ultimi 45” di gioco sono ininfluenti sul risultato, finale, l’Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo batte la Next Nardò per 86-77 e conquista l’aritmetica salvezza al termine di questa regular season. Ora le due compagini dovranno confrontarsi con la fase ad orologio.

Allianz Pazienza San Severo – Next Nardò 86-77 (26-13, 11-20, 20-24, 29-20)
Allianz Pazienza San Severo: Dalton Pepper 24 (8/12, 2/4), Ty Sabin 18 (1/4, 4/12), Michele Serpilli 10 (2/4, 2/5), Samuele Moretti 10 (4/6, 0/0), Antonino Sabatino 10 (1/2, 1/2), Matteo Piccoli 8 (3/4, 0/4), Alessandro Bertini 4 (2/3, 0/1), Tommaso De gregori 2 (1/2, 0/1), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0), Gabriele Berra 0 (0/1, 0/0), Antonio mario Miale 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Tortu 0 (0/0, 0/0)
Next Nardò: Jazzmarr Ferguson 21 (4/5, 3/10), Quintrell Thomas 15 (5/8, 0/0), Andrea Amato 14 (1/3, 3/8), Andrea La torre 10 (2/4, 2/3), Mitchell Poletti 9 (4/9, 0/5), Elhadji Thioune 6 (3/4, 0/0), Mihajlo Jerkovic 2 (1/1, 0/0), Matteo Fallucca 0 (0/0, 0/4), Giuseppe Papaleo 0 (0/0, 0/0), Cristiano Albanese 0 (0/0, 0/0)

Altri articoli

Back to top button