Prima paginaSport

Basket: playout, l’Allianz San Severo perde di nuovo a Mantova

Di Angelo Petrucci

Gara2 dei playout viene conquistata dalla Staff Stings Mantova, che sul parquet amico della “Grana Padano Arena” batte ancora una volta l’Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo per 82-75. Dopo gara1 anche in gara2 la squadra di Pilot perde e mette a disposizione dei mantovani il primo matchball per la salvezza in occasione di gara3 in programma venerdì in Puglia. La disputa odierna è stata dominata dai gialloneri fino al 25′, poi è iniziata la rimonta della Staff e l’Allianz Pazienza ha letteralmente dilapidato tutto quando fatto in più di metà gara.

Parte decisamente meglio San Severo, i gialloneri trovano sin da subito le realizzazioni di Raivio, Daniel e Sabatino, così al 3′ arriva il timeout casalingo sul 5-14. La sospensione porta gl effetti sperati, la Staff piazza un parziale di 9-0 che sancisce la parità (14-14) che mette coach Pilot spalle al muro, timeout al 6′. Reagiscono i pugliesi con il controparziale che ridona ossigeno e sancisce il 18-26 al suono della prima sirena.

Seconda frazione di gioco in cui i mantovani rincorrono senza sosta i sanseveresi, questi ultimi compiono il quinto fallo di squadra già al 13′ ed i padroni di casa non ne approfittano pienamente e San Severo riesce a mantenere il gap a proprio appannaggio attorno i tre possessi. Al 18′ si scatena Sherrill che firma il 36-38. Raivio prova ad invertire il trend, ci riesce e sul riposo lungo conducono i gialloneri per 36-43.

Lupusor, Raivio, Pazin e Daniel guidano l’offensiva sanseverese al rientro sul parquet. Mantova risponde con Iannuzzi e Veronesi, i padroni di casa giocano meglio e piazzano un parziale di 12-0 che vale il sorpasso ed il primo vantaggio al 27′ (55-53). Le due compagini faticano a ritrovare la via del canestro ed alla fine del terzo quarto lo score è di 56-56.

La Staff Mantova ha decisamente una marcia in più, i padroni di casa trovano il canestro con una certa facilità, realizzano il 67-59 al 33′ e Pilot è obbligato a chiamare timeout. Capitan Cortese si fa carico dei suoi, l’Allianz si tiene a galla con Pazin ma i mantovani vanno a bersaglio con troppa facilità e trovano con Veronesi il +14 (77-63) a 3′ dalla fine, Pilot è costretto ad una nuova sispensione. A nulla serve il minuto chiesto dalla panchina ospite, l’Allianz può solo sventolare bandiera bianca. La Staff Stings Mantova trova con merito ed in rimonta il 2-0 nella serie con il punteggio di 82-75 finale. Mantova è ad una vittoria dalla permanenza in Serie A2, l’Allianz ad una sconfitta dalla retrocessione in Serie B. Ora la lotta salvezza si sposta al “Falcone e Borsellino” di San Severo, ultima chiamata per i gialloneri che possono solo provare a ribaltare l’inerzia di questi playout.

Altri articoli

Back to top button