ComunicatiPrima pagina

Basket: Sabin regala la vittoria all’Allianz San Severo a Frosinone, la Stella Azzurra perde 83-85

Di Angelo Petrucci

Una tripla all’ultimo secondo realizzata da Ty Sabin (16 punti), consente all’Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo di vincere a Frosinone in casa della Stella Azzurra Roma per 83-85. Una gara ricca di alti e bassi conditi da sorpassi reciproci ha regalato altri due punti alla squadra sanseverese, che dopo 17 giornate occupa il quarto posto nella classifica del girone rosso di Serie A2 Old Wild West in compagnia dell’Umana Chiusi con 18 punti all’attivo. È stata una partita inadatta ai deboli di cuore e che fino a due secondi dal termine era preda del team laziale contro ogni pronostico. Alla fine l’hanno spuntata i ragazzi di coach Bechi, con le prestazioni monumentali di Tortù (17) e Sabin.
Nel primo quarto parte decisamente meglio la Stella Azzurra, che con le realizzazioni di Nikolic e Marcius trova il 12-6 al 4’. L’Allianz Pazienza reagisce con Tortù, De Gregori e Sabin ed all’8’ arriva prima il pareggio ed addirittura il sorpasso per il 21-22 realizzato dallo statunitense giallonero con gioco da 4 punti. Al 10’ il punteggio sorride ai sanseveresi che conducono per 26-27.
San Severo prova ad imporre i propri ritmi nella prima metà del secondo quarto, i punti arrivano principalmente dai tiri di Sabin e Moretti, che portano gli ospiti sul +6 (28-34 al 5’), dal canto suo la squadra capitolina evita la fuga pugliese grazie a Barbante e Kavosh. Sul 33-40 del 16’ arriva la richiesta di timeout ad opera di coach D’Arcangeli. Parte l’amministrazione del gap quando la squadra di coach Bechi trova la doppia cifra di vantaggio, il tutto nonostante le reazioni, sul finire di frazione, dei laziali. Si va negli spogliatoi sul 39-48.
Al rientro sul parquet è Sabin ad inaugurare le marcature con la tripla del 39-51, gli rispondono Nikolic e Maglietti riducendo sensibilmente il divario, al 13’ coach Bechi chiede timeout sul 46-51. La Stella Azzurra continua ad affondare la difesa ospite e trova il -1 (52-53) al 25’ con l’asse Nikolic-Marcius. San Severo riesce in qualche modo ad arginare la rimonta capitolina ed al termine del terzo quarto è in vantaggio per 58-61.
Ghirlanda e Raspino riportano in vantaggio gli stellini, è inevitabile la sospensione sanseverese al 32’ sul 64-61. Piccoli e Sabin invertono il trend e tocca così a D’Arcangeli fermare il gioco. Sabin si scatena e riporta i gialloneri sul +10 (67-77 al 36’), D’Arcangeli richiama i suoi in panchina per una strigliata. Quando la partita sembra essere in discesa per l’Allianz Pazienza, c’è D’Ercole a scompigliare le carte in tavola con la collaborazione di Barbante, è così che la Stella Azzurra a 2” dalla fine trova addirittura il vantaggio per 83-82. L’ultimo possesso pugliese è miracoloso, in quanto Sabin riceve il pallone dalla rimessa ed insacca la tripla della vittoria per 83-85.
Domenica prossima l’Allianz Pazienza San Severo ospiterà la Top Secret Ferrara, la Stella Azzurra Roma andrà a Scafati.

Altri articoli

Back to top button