In evidenzaPrima paginaSport

BASKET: Trasferta a Catanzaro per l’Allianz; “Non sottovaluteremo l’avversario!”

Quante insidie nasconde per l’Allianz la partita di domenica prossima a Catanzaro? E’ una domanda che sorge spontanea specialmente dopo aver visto la partita al ‘Falcone & Borsellino’ contro la Luciana Mosconi Ancona. In quel match infatti, gli avversari hanno messo a dura prova la formazione giallonera (priva degli acciaccati Antonelli e Scarponi) dimostrando una straordinaria forma fisica ed un’attenzione particolare in fase difensiva utile a far produrre poco o nulla a Stanic e compagni. All’intervallo, però, Salvemini ed il suo staff hanno modificato qualcosa e, complici un inevitabile calo fisico dei marchigiani ed un Palazzetto infernale, sono riusciti a ribaltare una gara che sembrava stregata. Ma questo, ormai è il passato, anche perché c’è una trasferta insidiosa da preparare con un avversario agguerrito come  la Mastria Vending Catanzaro. Gli uomini di coach Nino Furfari vengono da due sconfitte (esterne) consecutive contro Ristopro Fabriano – Mastria Vending Catanzaro: 75 – 69 e l’ultima Malloni Bk Porto Sant’Elpidio – Mastria Vending Catanzaro: 67 – 54 con solo due gare vinte ed una classifica non all’altezza delle aspettative. “Sebbene sia una squadra giovane, non bisogna guardare le statistiche – spiega il vice allenatore Giacomo Piersante – sarà come al solito una battaglia anche perché, giocando in casa, Catanzaro può contare sull’appoggio dei tifosi”. “Per noi – conclude – sarà una sfida fondamentale per mettere un altro tassello al nostro campionato; non ci faremo trovare impreparati!” Bisogna lottare su ogni pallone con la gusta concentrazione soprattutto in difesa, la consapevolezza delle nostra forza, ma senza mai sottovalutare l’avversario. Bastano, quindi, queste dichiarazioni per capire che da parte della squadra c’è massima attenzione alle inevitabili insidie della trasferta di Catanzaro. Una eventuale vittoria in un campo ostico sarebbe l’ennesimo sigillo di una squadra (e di una società, non dobbiamo dimenticarlo) seria, solida ed ambiziosa.

Ciro Mancino

Altri articoli

Back to top button