Prima paginaSport

BATTUTA D’ARRESTO DEL SAN GIORGIO CHIEUTI. Brutta sconfitta a San Giovanni in Galdo

SAN GIOVANNI IN GALDO: Magnifico, Genovese, Silvaroli,(23’ s.t. Mignogna), Mancini, Zappone, Messore, Martino, Cesaro, Mariano, (40’ s.t. Santella), Luciani, (31’ s.t. De Simone), Cannavina.
A disposizione: Cirucci.
Allenatore: Verdone Giovanni
SAN GIORGIO CHIEUTI: Tammaro D’Ermes, Cacchione, Caputo, Gemma, Ianziti, D’Adamo, (14’ s.t. De Fabiis), Zirillo, Amoroso, (32’ s.t. Velotti), Soldano, Polenta (37’ s.t. Di Lello).
A disposizione: Vescera, Ianziti G., Ianziti E., Paesani
Allenatore: Contessa Luigi
Arbitro: Sig. Petraglione di Campobasso
Reti: 11’ p.t. Soldano (SGC) – 10’ s.t. Cannavina (SGG) – 40’ s.t. Messore (SGG)
Note: espulso Cacchione (SGC) al 15’ s.t.
Spettatori: cento circa.
Campobasso: Finalmente si riprende a giocare. Dopo tanta attesa il pallone comincia nuovamente a rotolare sui campi dilettantistici con la speranza di non fermarsi più. Il San Giorgio riprende il cammino da Campobasso contro l’ostico San Giovanni in Galdo. Prima della partita toccante cerimonia in ricordo di Cristian Micatrotta, calciatore dei padroni di casa barbaramente ucciso la notte di Natale.
Si parte al piccolo trotto con le squadre che giocano prevalentemente a centrocampo.
Gli ospiti si mostrano in qualche occasione più reattivi e tentano in diverse occasioni di impensierire, senza riuscirci il portiere Magnifico.
All’11’ della prima frazione di giuoco i giallorossi chieutini si portano in vantaggio con l’eterno Soldano. La gara si trascina senza sussulti fino alla fine del primo tempo con gli ospiti che non hanno avuto la capacità di allungare il vantaggio.
Nel secondo tempo i padroni di casa appaiono più reattivi, decisi a raggiungere il pareggio.
La gara diventa avvincente con continui capovolgimenti di fronte. Al 10’ il San Giovanni in Galdo ottiene il pareggio con Cannavina.
In questo frangente la partita diventa un po’ nervosa e ne fa le spese Cacchione che viene espulso al 15’. Con un uomo in meno gli ospiti si chiudono nella loro metà campo tentando a più riprese di colpire gli avversari con ficcanti contropiedi.
Di contro i padroni di casa tengono il pallino del giuoco e colpiscono al 40’ con Messore che batte Tammaro inesorabilmente portando in vantaggio i suoi.
La partita termina con la sconfitta del San Giorgio che perde così la prima partita dell’anno e la testa della classifica.
“E’ sicuramente una brutta sconfitta, dice alla fine mister Contessa, non mi è piaciuto affatto l’atteggiamento dei miei durante alcuni frangenti della gara. Niente di preoccupante, speriamo sia solamente un incidente di percorso. Il campionato è lungo e avremo modo di rifarci e di riconquistare la vetta della classifica. Del resto con tutti gli effettivi a disposizione possiamo giocarcela con tutti a
viso aperto”.
Il dirigente Giuseppe Di Lucia dice:“ accettiamo serenamente questa sconfitta, consapevoli che con il rientro degli assenti di oggi, potremo guardare al futuro con ottimismo”.
Sabato prossimo il San Giorgio Chieuti ritorna al Belvedere per affrontare il Difesa Grande Termoli, mentre il San Giovanni in Galdo farà visita alla neo capolista Frentania Serracapriola.

Giovanni Licursi

Altri articoli

Back to top button