EventiPrima pagina

BIANCA PER SEMPRE all’ombra di Federico

Un monologo che riporta in vita Bianca Lancia, l’ultima moglie di Federico II di Svevia, sposata in articulo mortis probabilmente per legittimare la posizione degli amati figli avuti dalla relazione clandestina. Un amore segreto durato più di vent’anni. Si dice che la bella Bianca sia stata l’unica fra le amanti di Federico II a rubare il suo cuore. Lui ne fu così geloso da rinchiuderla per ben due volte in un in una torre e in un castello (Gioia del Colle e Monte Sant’Angelo). Si dicono molte cose su Bianca si dicono cose false e cose vere, si dice che Bianca, a lui sopravvissuta, si rinchiuse spontaneamente in un convento a trascorrere gli ultimi suoi anni. Si dice che portò con se uno scrigno segreto con dentro degli oggetti. Sicuramente una poesia dell’amato Federico. Si dice, ma nulla è certo nella biografia di questa donna realmente vissuta. Così partiamo da un ballo, dalle poesia di Federico, partiamo dagli oggetti misteriosi che Bianca portò con sé per provare a ricostruire una biografia possibile.

23 settembre chiostro del MAT

Monologo Teatrale di e con Paola Marino
Danze di Alessandra Giuliani

Altri articoli

Back to top button