CronacaIn evidenza

BLITZ A SAN SEVERO: indagini per omicidio Perrone smantellano un traffico di droga a Via Mario Carli.

A più di un anno dall’agguato del 1 gennaio 2021, in cui rimase ucciso Giacomo Perrone, viene fuori un’intensa attività di spaccio in città nel quartiere della periferia sanseverese.

Sono tre le persone arrestate nell’operazione “Macchia Bianca” messa a segno da Procura di Foggia e Arma dei Carabinieri: due ventisettenni M. B. e P. M. e un trentaduenne, M. S., dopo più di un anno di lavoro da parte degli inquirenti.

I tre che sono stati individuati dagli investigatori sono collegati all’agguato del Capodanno 2021 ai danni di Giacomo Perrone (zio di Bonfilio) ed Enzo Carano, il primo deceduto dopo alcune settimane di ricovero in ospedale, dalle intercettazioni incriminate è emerso uno scantinato di via Mario Carli 2 a San Severo – poco distante dal luogo dell’omicidio di Perrone – si presume il locale fosse il vero e proprio quartier generale dello spaccio.

Dalle stesse intercettazioni sarebbero emersi termini come “fumo”, “erba”, “bianca”, inequivocabilmente collegati all’attività di spaccio, sono state anche catturate conversazioni inerenti l’acquisto di dosi di droga facenti riferimento a bilancini e altre strumentazioni presenti nel locale, posto sotto sequestro dalle forze dell’ordine.

Altri articoli

Back to top button