ComunicatiIn evidenza

Bullismo e cyberbullismo: l’importanza della prevenzione, del benessere scolastico e della formazione per contrastare il fenomeno.

Di rosaria d'Errico

La cronaca ci racconta quotidianamente di minori vittime di atti di bullismo, un fenomeno che non può essere ignorato. Le offese verbali, le aggressioni violente, i ricatti, le minacce, le “prese in giro” sono ormai atti all’ordine del giorno, soprattutto sui social network e all’interno dell’ambiente scolastico.
C’è molta disinformazione e reticenza riguardo questo argomento, da un lato perché i minori sono spesso restii a parlarne a casa o a scuola, dall’altro perché i casi di bullismo potrebbero essere sottovaluti e scambiati per casi normali di litigi tra compagni e amici.
Per difendere o meglio per contrastare ogni tipo di abuso, fisica verbale e psicologica, le istituzioni cosa fanno?
Oggi lo abbiamo chiesto alla dirigente scolastica dell’ Istituto Comprensivo “Palmieri- San Giovanni Bosco”, Valentina Ciliberti

RUBINO20x20_postpubblicitario-02

Altri articoli

Back to top button