Prima paginaSport

Calcio: VITTORIA AI CALCI DI RIGORE DEL SAN GIORGIO CHIEUTI

BATTUTO L’ATLETIK MIGNANO
ATLETIK MIGNANO: Colella A. – Colella M. – Fioresta – Palmieri – Cifelli – D’Agostino L. ( 18’ s.t. Santamaria) – Di Donato – Calce ( 1’ s.t. Bruno) – Lepore ( 3’ s.t. Cristiano) – De Luca – Grieco –
A disposizione: D’Agostino D. – Savastano – De Brito
Allenatore: D’Agostino Mario
SAN GIORGIO CHIEUTI: Tammaro M. – Ianziti G. ( 27’ s.t. Ianziti E.) – Cacchione – Ianziti G. – Gemma – Belpulsi (14’ s.t. D’Ermes) – Caputo ( 33’ s.t. De Fabiis) – Zirillo – Amoroso – Soldano – Velotti.
A disposizione: Tammaro A. – Bianchi
Allenatore: Contessa
Arbitro: Gabriele Simonetti di Campobasso
Reti: 20’ p.t. Velotti (SGC) – 40’ p.t. Calce (AM) Note: spettatori 150 circa, terreno in discrete condizioni.
Mignano Montelungo (CE): Parte benissimo l’avventura del San Giorgio Chieuti nel secondo turno della Coppa Italia Molise. Importantissima vittoria ottenuta su un campo difficilissimo e contro una squadra da sempre protagonista nei campionati dilettantistici. I casertani partono forte con lo scopo di ottenere la vittoria e cercando di impensierire Tammaro. Il San Giorgio da parte sua non teme l’inizio veemente dei padroni di casa e ribatte colpo su colpo confezionando diverse palle gol fallite per poco dagli avanti chieutini. La partita è bella da vedere, molto tirata dal punto di vista tecnico e agonistico. Le due squadre non si risparmiano giocando un calcio piacevole, con trame di gioco ben imbastite. Al 20’ della prima frazione di giuoco i giallorossi chieutini passano in vantaggio.
Con una bellissima azione in ripartenza, Soldano pesca con un lancio preciso Amoroso che appoggia per l’accorrente Velotti che batte inesorabilmente Colella. I padroni di casa feriti così a freddo hanno una reazione furente. Il San Giorgio abbassa il baricentro del giuoco e con calma riesce
a contenere le azioni mignanesi, affacciandosi in due occasioni nell’area avversaria.
Il pareggio dei padroni di casa giunge al 40’ con un’azione di contropiede, Calce batte inesorabilmente Tammaro con un gran diagonale. Le squadre vanno a riposo con un risultato giusto che premia l’impegno delle due squadre.
Nel secondo tempo il canovaccio della gara non cambia. Ma sono gli ospiti che si rendono pericolosi con diverse azioni da gol, mancate da Amoroso e Velotti. Il risultato non cambia fino alla fine e termina con un pareggio che porta le due squadre ai calci di rigore, così come prevede il regolamento. Nella lotteria dei calci di rigore i padroni di casa sbagliano due volte, mentre gli ospiti dopo l’errore di Velotti e le reti dal dischetto di Gemma, Zirillo, Cacchione e Soldano ottengono la vittoria.
Alla fine della gara festa grande nello spogliatoio ospite con i calciatori molto soddisfatti dell’impresa realizzata.
Zirillo alla fine gara gara dice: “abbiamo dovuto preparare in pochissimi giorni questa partita, affrontando una lunghissima trasferta in terra campana. Sapevamo che non è mai facile venire a giocare su questi campi, dove l’agonismo e le condizioni ambientali danno sempre preoccupazioni. Abbiamo saputo tenere alto il ritmo e siamo stati capaci di ribattere colpo su colpo, anche senza giocatori importanti per noi, oggi assenti per motivi di lavoro. Si respira una bella aria nello spogliatoio, siamo un bel gruppo e ci divertiamo molto”, conclude.
Il dirigente Giuseppe Di Lucia non nasconde la propria soddisfazione e quella di tutta la società: “voglio ringraziare di cuore il mister Contessa e tutti i ragazzi per questa bella vittoria, ottenuta su un campo difficilissimo. Abbiamo saputo di dover affrontare questa partita appena martedì. Ci siamo riusciti seppur tra tante difficoltà. Questa è l’ennesima dimostrazione che quest’anno tutto può succedere. Noi ci siamo e ci saremo fino alla fine. I ragazzi hanno fatto un bel regalo di Natale che noi volentieri dedichiamo a tutti i nostri tifosi e a tutti i chieutini che ci vogliono bene. Buone feste a tutti”. La seconda giornata della Coppa Italia Molise avrà luogo il 2 gennaio prossimo, con il san Giorgio che giocherà tra le mura amiche contro il Real Guglionesi.
Giovanni Licursi

Altri articoli

Back to top button