CronacaIn evidenza

Campomarino Lido: “Michele ci ha portati via da quell’inferno!”

In merito al disastro di domenica 1 agosto verificatosi a Campomarino Lido, in cui le fiamme hanno divorato un intero patrimonio naturale, ci è pervenuta una lettera aperta di ringraziamento indirizzata a chi in quelle ore drammatiche ha messo a repentaglio la propria vita per portare in salvo turisti e campeggiatori. Chi scrive è Roberta di San Severo (Fg). Domenica si trovava con la famiglia presso il Camping La Pineta per trascorrere il weekend. “E’ stata una brutta esperienza – dichiara Roberta – non avrei mai immaginato di trovarmi in un inferno simile. In poche ore le fiamme hanno divorato tutto e l’unica nostra salvezza è stata di seguire alla lettera il piano di evacuazione del campeggio.” Di seguito il testo della lettera:

“La scorsa domenica, io mio marito e i nostri bambini, purtroppo siamo state una delle centinaia di famiglie evacuate dai campeggi del lato sud di Campomarino Lido (CB).
L’unico corredo che abbiamo potuto permetterci, sono stati I documenti di identità e uno zainetto pieno di acqua da bere. La t-shirt che mio marito indossava l’ha divisa in quattro parti per poterci ricavare 4 bandane da tenere sempre bagnate sul naso. La paura è stata tanta e le ore di cammino estenuante sul bagnasciuga della costa peggio! Una volta arrivati sulla strada con i bambini stremati, c’erano le Forze dell’Ordine ad accoglierci. Un uomo che mai avevamo conosciuto prima ci viene incontro, ci fa salire nell’auto dei Carabinieri e ci porta in salvo lontani da quell’Inferno, verso il primo punto di ristoro per dissetarci. In quegli attimi concitati si presenta a noi fornendoci le sue generalità, con nostro stupore eravamo appena stati tratti in salvo dall’Assessore al Turismo del Comune di Campomarino Michele D’Egidio. A lui vogliamo dire GRAZIE di cuore! Un altro ringraziamento doveroso lo indirizziamo al proprietario del camping La Pineta (Piero Olivieri) che insieme ai suoi figli Alessio e Achille hanno fronteggiato in prima linea, insieme ai vigili del fuoco, le fiamme impetuose che avvolgevano il camping! Infine un doveroso e sentito ringraziamento si estende alle Forze dell’Ordine, ai Vigili del Fuoco, agli operatori di soccorso e a tutta la comunità di Campomarino Lido per aver fronteggiato l’emergenza lodevolmente con ogni mezzo.”

Roberta e Tony Sales

RUBINO20x20_postpubblicitario-02

Altri articoli

Back to top button