ComunicatiIn evidenza

CANTIERI: INCROCI PERICOLOSI E OBBLIGO DEGLI SPECCHI STRADALI

L’EDITORIALE di DESIO CRISTALLI

Ci vengono segnalati da più parti incidenti tra auto avvenuti in città in questi ultimi mesi. Avvengono perlopiù per la presenza di tanti cantieri edili le cui impalcature sporgono oltre il limite dei marciapiedi sugli incroci tra due strade dove impediscono la visuale a chi si avvicina, sia pure a velocità moderata. Per parecchi di questi incidenti di modesta entità ma che comunque creano violente discussioni tra automobilisti nostrani per i danni alle carrozzerie delle auto è stato richiesto l’intervento delle pattuglie della Polizia Locale ma anche del Commissariato sanseverese della Polizia di Stato. Valutata la situazione la soluzione è unica: controllare in prossimità dei cantieri edili che impediscono una visuale libera a quanti si avvicinano in auto o con altri mezzi di locomozione che gli incroci siano serviti da SPECCHI STRADALI, solitamente circolari e di circa 30 centimetri per 30 di diametro. Segnaliamo il problema al Comando della Polizia Locale e a quanti appartenenti al Corpo si occupano dei controlli ai cantieri edili, affinchè controllino RIGOROSAMENTE se al servizio di quegli incroci urbani siano stati installarti gli specchi stradali che consentono la visuale nelle due direzioni (perpendicolari) di marcia. E’ un appello che ci hanno girato alcuni dei concittadini coinvolti in alcuni modesti ma pur sempre fastidiosi (e costosi!) incidenti urbani. E’ un dovere giornalistico al quale non ci sottraiamo, anche perché questo allarme può contribuire ad evitare altri incidenti e altre accese discussioni tra i proprietari di mezzi incidentati. Sono inconvenienti che conoscono perfettamente sia le pattuglie delle Forze dell’Ordine di servizio in città, sia le compagnie locali di assicurazioni e sia, ovviamente (!), i carrozzieri sanseveresi.

Altri articoli

Back to top button