Prima pagina

Carte prepagate: comode e pratiche per chiunque

Una carta prepagata è un metodo di pagamento molto comodo, versatile e sicuro. Praticamente tutte le banche e tutti i gestori offrono questo tipo di carta di credito, che in effetti si comporta come una carta di debito: per il pagamento utilizza dei fondi già disponibili sulla carta stessa. Il titolare ha così maggiore controllo sulle proprie spese, senza temere di eccedere rispetto al budget previsto.

Come funziona una carta prepagata
Esistono diverse tipologie di carte di credito prepagate e ricaricabili; ciò che varia è solitamente la modalità di ricarica, il costo delle ricariche, le possibilità di utilizzo. Nella maggior parte dei casi, una carta prepagata si appoggia a un conto corrente, tramite il quale è possibile ricaricare la somma desiderata; queste carte si possono ricaricare anche agli sportelli ATM, direttamente in banca e in alcuni casi anche tramite l’home banking, online o presso i punti vendita convenzionati, dove in alcuni casi è possibile ricaricare anche tramite l’uso dei contanti. Ci sono, però, anche carte prepagate che non necessitano di avere a disposizione un conto corrente, adatte anche ai minorenni, qualora i genitori volessero, ad esempio, accreditare la paghetta settimanale o mensile.

Perché usare una prepagata
Le situazioni in cui una carta prepagata può risultare particolarmente utile sono molteplici. Spesso le si attiva per avere maggiore sicurezza negli acquisti online. Quando si fanno acquisti su un sito internet poco conosciuto si può temere che la carta venga clonata; con una prepagata si ha la tranquillità di decidere la somma massima disponibile, in caso di furto, clonazione o truffa di qualsiasi genere non ci si deve preoccupare di offrire ai malfattori una somma in denaro eccessivamente alta, come invece può accadere con una carta di credito o con la classica carta di debito. Sono poi varie le situazioni in cui avere a disposizione una carta prepagata ricaricabile può risultare molto comodo. Si pensi, ad esempio, a un figlio che si sposta all’estero, per studio o per divertimento, ma anche nel caso in cui si abbia bisogno di un metodo di pagamento elettronico per versare periodicamente ai figli la classica paghetta mensile. Sono disponibili anche carte prepagate coperte da assicurazione multirischio, che forniscono così una maggiore sicurezza in caso di truffe, disguidi o altre eventuali problematiche. Molte delle persone che preferiscono la prepagata ad altre tipologie di carta lo fanno perché ottengono facilmente un preciso controllo sulle spese mensili.

Come richiedere una prepagata
Nella maggior parte dei casi per ottenere una prepagata è necessario recarsi presso la banca si cui si è correntisti. Ogni istituto di credito offre prodotti leggermente differenti, è bene prediligere quelli che sono più versatili e che consentono di pagare anche online o all’estero. Sono disponibili anche carte prepagate per chi non possiede un conto corrente; in alcuni casi sono attivabili solo da soggetti maggiorenni, ma è sempre più facile trovare contratti per carte prepagate attivabili sin dai 12 anni. Questo metodo di pagamento infatti non è solo molto comodo, ma aiuta anche i più giovani a gestire al meglio il proprio denaro, avendo a disposizione uno strumento da adulti molto facile da utilizzare e allo stesso tempo sicuro.

Altri articoli

Back to top button