ComunicatiPrima pagina

Casa di Riposo: rettifica al comunicato stampa CGIL FP FOGGIA

RETTIFICA DELL’ISTITUTO ‘CONCETTA MASSELLI’ IN MERITO AD UN RECENTE COMUNICATO DELLA CGIL FP FOGGIA

In merito a quanto pubblicato dalla Gazzetta un paio di giorni fa, chiariamo subito che non si è trattato di un articolo della Redazione ma di un comunicato stampa della CGIL FUNZIONE PUBBLICA di Foggia alla quale, ovviamente, lasciamo tutte le responsabilitá in merito al contenuto del citato comunicato. Per quanto riguarda il profilo giornalistico, come abbiamo correttamente ed integralmente pubblicato il comunicato della CGIL FP FOGGIA, pubblichiamo integralmente il comunicato a rettifica del signor NICOLA PLACENTINO per conto del benemerito Istituto Concetta Masselli di San Severo. La Gazzetta, nei prossimi giorni, cercherà di capire davvero come stanno le cose. Ecco il contenuto integrale del comunicato firmato NICOLA PLACENTINO, al quale alla stessa maniera lasciamo ogni responsabilità su quanto affermato:

“Con riferimento all’articolo “ San Severo, internalizzati i lavoratori ex IPAB Masselli Mascia” apparso sulla gazzetta on-line di oggi 10 luglio, trattandosi sicuramente della Casa di Riposo C. Masselli e non dell’ospedale T. Masselli Mascia, si chiede come mai tale operazione sia possibile tenuto conto che:
1) nel 2017 i lavoratori già internalizzati a dipendenti IPAB sono stati poi esternalizzati alla Coop. OASI;
2) con Determina n.274/2019 il Comune di San Severo ha revocato ai sensi della L.R. n.19/2006 e s.m.i. il provvedimento di autorizzazione alla struttura denominata Casa di Riposo C. Masselli;
3) il C.S. è decaduto per decorsi termini e che l’ultima delibera pubblicata all’albo pretorio in amministrazione trasparente risulta essere quella del 07/08/2020 n.5;
4) l’IPAB C. Masselli non è stata trasformata in ASP per il mancato intervento del Comune e della Curia Vescovile e anche per l’intervenuto accoglimento dell’istanza di annullamento dell’atto n.70 del 16/06/2021;
5) ha una esposizione debitoria di circa 600.000,00 €uro di cui circa 259.000,00 con la concessionaria Coop. OASI a tutto il 4 maggio 2020;
6) l’affidamento in concessione, autorizzato dall’allora C.S. N.F. Pennacchia alla Coop. OASI, scade il 31/12/2022 con proroga di ulteriore triennio.
Pertanto si chiede che questa mia venga posta all’attenzione della gente di San Severo in modo che tutta la vicenda dell’IPAB Casa di Riposo C. Masselli con sede in San Severo (FG) dal 26/04/2016, giorno del primo commissariamento, ad oggi ha presentato e presenta una miriade di violazioni delle Leggi e Regolamenti Regionali (ad esempio nomina e proroga dello stesso C.S. dal 26/04/2016 al 01/08/2019 in barba all’art. 23 c.4 L.R. 15/04 e s.m.i.) senza che gli organi di controllo interessati come Regione, Comune, Curia Vescovile e Procura della Repubblica, nonostante tempestivamente sempre avvisati e informati, abbiano posto un benché minimo riguardo verso concreti e reali interessi pubblici e privati e i danni erariali causati all’IPAB.

In attesa di riscontri cordialmente”

Nicola Placentino

Altri articoli

Back to top button