ComunicatiIn evidenza

CASA SOLLIEVO DELLA SOFFERENZA, “BABBI IN BICI 2021”…E DONI AI BIMBI

Domenica 19 dicembre si è svolta una bellissima e significativa manifestazione a San Giovanni Rotondo, denominata “BABBI IN BICI 2021”, che ha coinvolto clubs, associazioni, istituti bancari, ospedale e basilica, con la mission di aprire la settimana delle Festività Natalizie con gli auguri alla gente, in questo momento particolare di apprensione per il perdurare dell’evento pandemico, ma, soprattutto, di formulare gli auguri ai piccoli e giovani pazienti degenti presso le due Unità Operative di Pediatria Oncologica e Pediatria Generale della Casa Sollievo della Sofferenza, portando loro gli attesi doni. La manifestazione è iniziata di primo mattino con il giro della città da parte del corteo ciclistico, vestito di tutto punto, che inneggiando canti natalizi, ha salutato la popolazione, portando allegria per le strade addobbate del centro. Il corteo ha proseguito in direzione della Basilica di Santa Maria delle Grazie, dove ad attendere i babbi natale ciclisti, davanti al grande presepe posto sul sagrato, c’erano le autorità comunali e, in rappresentanza dei Frati Cappuccini, PADRE TIMOTEO, cappellano dell’ospedale, che dopo una bellissima ed erudita omelia sul significato della Natività, associata ad una preghiera comune, ha impartito la Santa Benedizione alla comunità sportiva ed ai doni dedicati esposti. I babbi natale ciclisti in corteo hanno successivamente raggiunto il Poliambulatorio, dove, nella sala di accoglienza predisposta all’uopo, sono stati ricevuti dalle autorità ospedaliere della Casa Sollievo, nella veste dei vicedirettori sanitari dr. FRANCESCO ALICINO e dr. ANTONIO RITROVATO, dei primari pediatri dr. SAVERIO LADOGANA e dr.ssa MARIA PASTORE, dai vicepresidenti dei due Rotary Club di San Giovanni Rotondo, dr.ssa ROSSELLA FINI e di San Severo, dr. ALESSANDRO SPECCHIULLI e dr. GAETANO GIGLIO, e dai direttori MARCELLO VENTURA e PATRIZIA SALVETTI, della filiale BPER, i quali hanno espresso, ognuno per il proprio ruolo, l’apprezzamento e la soddisfazione per la manifestazione, nonchè l’impegno intrapreso di essere costantemente attenti e collaboranti in tutte quelle occasioni dove prevalga lo spirito cristiano di essere utili ai sofferenti, ed in special modo quando si tratta di piccoli e giovani pazienti. Da ultimo, per la distribuzione dei doni, ha preso la parola l’organizzatore della manifestazione, coordinata dal dr. ANTONIO DEMUZIO, il prof. LUCIO VIGLIAROLI, presidente di FiaddApulia, medico e biker, che, nel ringraziare di cuore per la collaborazione alla riuscita della manifestazione le autorità intervenute, le associazioni e tutti i ciclisti partecipanti con i loro presidenti LUIGI CENTUORI, COSIMO ORLANDO e GIOVANNI FIEROSA, rispettivamente di Amici in bici, ASD Padre Pio e Wildboar, ha rimarcato quanto nella Casa di San Pio da Pietrelcina sia forte fra i suoi figli l’impulso a curare con amore e dedizione questi giovanissimi pazienti, che spesso sono costretti a prolungare la loro degenza anche durante i giorni delle festività, per eseguire le cicliche terapie praticate, rimarcando alfine che tutte le professionalità presenti, ognuna per le proprie competenze, hanno realizzato e confermato il concetto convergente di “ essere assieme, al servizio della gente”. Successivamente, ognuno dei ragazzi, protetto nella propria stanza di degenza ed in contatto diretto videotelevisivo, è stato festeggiato con musica, canti, auguri e, alfine, con la consegna del desiderato dono.

Altri articoli

Back to top button