Comunicati

CENTRO CULTURALE “L. EINAUDI “ ITINERARIO CULTURALE CONTINENTALERICONOSCIUTO DAL CONSIGLIO D’EUROPA

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO — Il Centro Culturale “L.Einaudi”, in quanto ideatore ed organizzatore dal 2006 della RIEVOCAZIONE STORICA CARLO V A SAN SEVERO, TIBERIO DE LISOLIS E LA MUNICIPALITA’-  è partener dell’Itinerario sin dal 2013. Dal 2015 l’ITINERARIO ha avuto il riconoscimento del Consiglio d’Europa e in qualità di Presidente del Centro ‘Einaudi’, sono stata nominata Vice Presidente e Coordinatrice nazionale della Rete di Cooperazione delle “Vie europee di Carlo V in Europa” con il compito di implementare le Vie e realizzare gli Obiettivi che mirano alla promozione culturale, allo sviluppo economico, sociale, turistico di un Territorio. Inoltre l’Itinerario, a cui hanno aderito nove Stati europei e del Nord Africa, Enti, Fondazioni, Associazioni, si propone di:- Consolidare una vasta Rete di Cooperazione per lo sviluppo di un’offerta culturale e turistica basata sull’eredità europea del sedicesimo secolo e sulla persona dell’Imperatore Carlo V; – Sviluppare un programma di ricerca sulla storia, sull’arte e la cultura all’epoca dell’imperatore CARLO V al fine di facilitare lo sviluppo di attività culturali, ricreazionali, sociali, educative e turistiche comuni; – Promuovere la conservazione e la diffusione del Patrimonio Culturale Europeo del Rinascimento, incoraggiando azioni comuni per la gestione, il ripristino e lo sviluppo sociale dello stesso; – Promuovere scambi culturali ed educativi con una particolare attenzione rivolta ai contatti tra giovani di regioni e Paesi diversi e creare programmi di scambio e attività culturali per gruppi di studenti; – Lavorare concretamente alla creazione di prodotti turistici sostenibili finalizzati al miglioramento della qualità della vita della popolazione. Seguendo le indicazioni del Programma Europeo 2020, si tratta di:- Realizzare il Piano di Formazione per l’Itinerario Culturale Europeo “Le Vie Europee dell’Imperatore Carlo V”;- Conoscere la vita di Carlo V in un contesto attuale ed europeo per analizzare valori quali l’etica del potere, la solidarietà, l’idea di comunità;- Sperimentare con gli Studenti la contestualizzazione dei valori giustizia e buon governo; – Proporre forme di turismo moderno, che superino il divario spazio–temporale, socializzino il patrimonio acquisito e consentano di scoprire l’attualità di politica, cultura, conoscenze insite nel Rinascimento. Per maggiore conoscenza di fatti e personaggi il Centro ha pubblicato due libri con Levante editori (BA): Carlo V e Tiberio de Lisolis, lettere inedite 1521-1558 e Magister Augustinus Resta de Sancto Severo Compositore e Maestro di Cappella (completamente inedito) autori la sottoscritta e FRANCESCO TOTARO. Il Centro ha istituito la SOCIETA’ STORICA EUROPEA a cui aderiscono professori di tante Università europee che danno un ulteriore apporto di conoscenze in difesa della Identità europea. L’impegno più significativo in questo scorcio di anno è aver avviato un Partenariato tra Centro Einaudi e Scuole che consenta di promuovere e diffondere la conoscenza della Storia del proprio territorio, scoprire le proprie Radici, rafforzare la propria Identità ed essere custodi della Memoria storica. Per presentare l’Itinerario ed i Progetti scolastici sono stati organizzati convegni con Dirigenti scolastici, docenti, genitori, alunni, studiosi, giornalisti ed operatori economici interessati alla promozione del territorio. A S. Marco in Lamis erano presenti il Sindaco e l’Assessore alla Cultura. A conclusione delle serate, la Compagnia teatrale “La finestra della cultura”, ha portato la Storia in scena rievocando “Il caso Tiberio del Lisolis e gli umori del popolo” deliziando l’uditorio.

                      Comm. O.M.R.I. prof.ssa

ROSA N. TOMASONE

Altri articoli

Back to top button