ComunicatiPrima pagina

CENTRO CULTURALE ‘L. EINAUDI’ MARZO E LE DONNE IN ITALIA E IN EUROPA

Il CENTRO CULTURALE ‘L. EINAUDI’ di San Severo, dedica il mese di Marzo alle DONNE: nella STORIA, nella POESIA, nei DIRITTI in Italia e in Europa. Marzo è iniziato con la GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA GIUSTIZIA SOCIALE “Europa e Competenze-Il Diritto allo Studio e al Lavoro” a cui la Presidente ROSA N. TOMASONE ha partecipato insieme alla Presidente degli Stati Generali delle Donne in Europa e ad altre donne impegnate in vari settori. Dall’Abruzzo, l’Associazione le Franche Villanesi della cittadina di Francavilla al Mare ha firmato il Protocollo di collaborazione con il Centro “L. Einaudi” ed ha aderito alla Rete dell’Itinerario Culturale “Le Vie di Carlo V” nel nome di COSTANZA d’AVALOS, principessa di Francavilla. Un OTTO MARZO speciale, vissuto intensamente domenica 13, all’insegna di una calorosa accoglienza si è svolto l’incontro, coordinato da MARIA ROSARIA SISTO, Presidente dell’associazione abruzzese, a cui hanno portato i saluti la Sindaco della cittadina, il direttore dell’Archivio di Stato e il direttore del Museo MICHETTI. La firma delle Pergamene ha preceduto gli interventi delle relatrici; si sono alternate l’on. VITTORIA D’INCECCO, che ha trattato il tema dei Diritti delle Donne e ROSA N. TOMASONE che ha parlato dell’Itinerario ‘Le Vie di Carlo V’ come messaggero di PACE; le sue incursioni nella storia hanno sottolineato l’angosciante attualità, le emozioni si sono vestite delle tinte della bandiera blu e gialla e sono state veicolate dalle voci delle socie del ‘Centro Einaudi’ che hanno declamato alcune liriche dedicate alle Donne Ucraine. Anche l’Associazione ospitante ha riservato uno spazio alla recitazione accompagnata dalle note di una chitarra. Agli interventi ha fatto seguito una fitta programmazione di incontri futuri sul tema DONNE IN CAMMINO SULLE VIE DI CARLO V, che coinvolgerà diverse città italiane e si concluderà a Yuste in Spagna. Come accade sempre, anche questo incontro si è concluso nel segno dell’amicizia e con il desiderio di rivedersi presto. Questo è il primo anello della RETE fatta di donne e uomini che credono nel valore della Cultura e sono convinti che sia l’arma vincente contro la barbarie imperante e l’oscurantismo che vorrebbe soffocare il RINASCIMENTO. Prossimo appuntamento il 21 marzo, Giornata Mondiale della Poesia, che il Centro Einaudi dedica alle DONNE del Poeta UMBERTO FRACCACRETA, nel 75° della morte. “La data, che segna il primo giorno di primavera, riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturale, della diversità linguistica, della comunicazione e della pace”.

Altri articoli

Back to top button