ComunicatiPrima pagina

CENTRO “EINAUDI”, PREMIO LETTERARIO NAZIONALE ‘U. FRACCACRETA-A. MINUZIANO’

Si organizzano gli EVENTI al CENTRO CULTURALE “L. EINAUDI” di San Severo che si intrecciano e si combinano tra Italia e resto d’Europa e così, sostengono la Presidente e il suo staff, abbiamo solo il tempo di sfogliare il calendario! Intanto gli incontri della Rete dell’Itinerario “Le vie di Carlo V” vedono protagonista l’Italia con vari Ministeri e le Regioni interessate, e tutti i lavori vengono seguiti dalla TOMASONE, Coordinatrice nazionale. Il Vice Presidente FRANCESCO TOTARO cura le pubblicazioni della Rivista europea e attende alle ricerche per l’Italia. Gli altri membri del Consiglio Direttivo, con il Segretario DOMENICO VASCIARELLI, lavorano per rendere viva e attuale la programmazione avviata dal Centro 32 anni fa e che è sempre cresciuta, anticipando o rispondendo alle sfide della contemporaneità. Il 3 dicembre torna il consueto appuntamento   con il PREMIO LETTERARIO NAZIONALE “UMBERTO FRACCACRETA-ALESSANDRO MINUZIANO” 2021, inserito nell’ambito del CONVEGNO “IL RINASCIMENTO: da CARLO V ALLA BATTAGLIA DI LEPANTO”. I tre Relatori insegnano nelle Università di Salerno e Urbino: FRANCESCO TOTARO tratteggerà la figura di Giovan Francesco di Sangro nella Battaglia di Lepanto; VALTER PRESUTTO presenterà il Minuziano umanista e stampatore di San Severo; CARLA CIPRIANI delineerà il Poeta concittadino Umberto Fraccacreta intestatario del Premio. La Presidente ROSA N. TOMASONE coordinerà la serata e consegnerà il Premio a ROMANO RUGGERI, docente di Storia del Rinascimento nell’Università di Urbino, per aver curato e tradotto, per avvicinarla ad un più vasto pubblico, l’opera Adagia Humana di POLIDORO VIRGILI. E’ la riscoperta del pensiero classico attraverso il desiderio di trasmettere il sapere di padre in figlio anche servendosi di brevi ed utili consigli. I proverbi, declinati come sentenze, aforismi, precetti trovano una loro forma negli Adagia e stabiliscono una sorta di regola comportamentale e morale che assolve al ruolo di paideia. La Giuria del Premio, composta da scrittori, docenti, editore, e membri del Consiglio Direttivo del Centro Einaudi, ha come Presidente Onorario ANTONIO de SIMONE, filosofo e saggista, docente di Filosofia della Cultura nell’ Università “Carlo Bò” di Urbino. Questo Evento è stato già divulgato in Europa dalla RETE europea “Le vie di Carlo V” e dalla Rete “Le Rotte di Lepanto”; di entrambe il Centro è Socio.

A tutto questo va aggiunto che la TOMASONE è stata inserita nel Comitato d’Onore del Progetto Internazionale CATENA DONNA, WOMEN’S CHAIN, per la Pace, la Giustizia e la Difesa dell’Ambiente, la Stampa internazionale sta divulgando il Progetto  e gli impegni aumentano.

CENTRO CULTURALE

<<L. EINAUDI>>

Altri articoli

Back to top button