ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

Centrodestra: Ci batteremo per fare sì che il nostro presidio ospedaliero abbia la dignità che merita.

Nella totale assenza del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, si è svolto il consiglio comunale monotematico dove si è discusso dell’eventuale declassamento dell’ospedale della città e delle condizioni sanitarie e dirigenziali ad esso legate.

“Inaccettabile parlare di sanità come si trattasse solo di dati statistici – precisa la coalizione – ad oggi non abbiamo ricevuto nessuna risposta concreta dal Direttore Generale della Asl, non ci è dato sapere quali sono le reali probabilità che il nostro ospedale possa subire un declassamento e neanche cosa si potrebbe fare per evitare che ciò avvenga.

Durante il dibattito sono emerse numerosissime criticità dei reparti e delle strumentazioni, oltre che gravi disagi che colpiscono profondamente tutti, su un piano più umano che politico.

La politica, che troppo spesso è ingarbugliata rovinosamente nella complessa macchina della sanità, deve dare segnali concreti e fornire risposte guidate dal buon senso e non dal mero opportunismo da campagna elettorale.

Basti pensare alle amministrazioni regionali di centrosinistra che si sono susseguite e che con Michele Emiliano e il suo Piano di Riordino Ospedaliero, hanno contribuito alla rottamazione definitiva del Servizio Sanitario Pubblico, complici i vari piani di rientro e i tagli alla sanità del governo Renzi, che nel nostro territorio hanno favorito solo l’ascesa delle strutture private.

Ci batteremo strenuamente attraverso i nostri rappresentanti istituzionali, perché chi di dovere fornisca tutte le informazioni necessarie a chiarire la situazione e perché vengano messe in atto tutte le misure necessarie per fare sì che il nostro presidio ospedaliero abbia la dignità che merita. “

centrodestraCoordinamento Centrodestra

Altri articoli

Back to top button