Cronaca

CERIGNOLA: ARRESTATI DUE GIOVANI PREGIUDICATI.

Continuano i controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Cerignola, supervisionati dal Comando Provinciale di Foggia, su tutto il territorio di competenza. In particolare, la giornata di ieri ha visto impegnati i militari nei comuni di competenza della Provincia BAT, e cioè Margherita di Savoia, Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia. Sono state eseguite varie perquisizioni e controlli alla circolazione stradale. Durante il servizio sono state tratte in arresto due persone.

A Trinitapoli i militari della locale Stazione hanno tratto in arresto DIRELLO GIUSEPPE, cl. ’87, pregiudicato del luogo, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel comune di Trinitapoli. Gli operanti, dopo che, già dallo scorso 31 dicembre, avevano accertato che lo stesso si era allontanato dal proprio domicilio senza farvi più rientro, a seguito di indagini, lo hanno rintracciato a San Giovanni Rotondo e lo hanno tratto in arresto per inosservanza degli obblighi a cui è sottoposto, e cioè, tra gli altri, quello di permanere presso la propria abitazione durante l’arco notturno e di non allontanarsi dai confini territoriali di Trinitapoli. Dirello, su disposizione del P.M. di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

A San Ferdinando di Puglia, invece, è stato arrestato dai militari della locale Stazione e da quelli del Nucleo Operativo GUIDUCCIO FRANCESCO, cl. ’93, pregiudicato sanferdinandese. Lo stesso, dopo che gli operanti lo avevano tenuto sotto osservazione per tutto il pomeriggio, è stato bloccato e, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di circa 4,5 grammi di cocaina. Anche Guiduccio è stato portato a casa in regime di arresti domiciliari. Dovrà rispondere della detenzione ai fini di spaccio della cocaina rinvenutagli indosso.

Entrambi, nella giornata di oggi, saranno processati per direttissima.

Altri articoli

Back to top button