In evidenzaPrima paginaSport

CHIETI: Gran Fondo Angelini il sanseverese D’Errico conquista la vittoria

540 iscritti alla nona edizione della gara di Sambuceto Nella Medio Fondo primo il montesilvanese Crisante

SAN GIOVANNI TEATINO. Numeri da record per la nona edizione della “Gran Fondo Angelini Group”, gara ciclistica su strada organizzata ieri mattina a Sambuceto dall’omonima Asd Angelini Cycling Team di Luciano D’Onofrio, presidente anche del comitato provinciale Acsi Pescara, che ha gestito l’evento. Ben 540 infatti i biker coinvolti, su un totale, mai registrato prima, di 608 iscritti, suddivisi in tre prove distinte, la più importante delle quali era la Gran Fondo (140 i partecipanti), lunga 135 km e valida anche quale seconda prova del 2° Giro dell’Arcobaleno. Ad aggiudicarsela è stato il pugliese (di San Severo) Alfonso D’Errico. L’atleta tesserato per il Team Levante Premier Cycling ha impiegato 3 ore 21′ e 21″ per coprire l’intera distanza (alla media di 37,54 km/h), precedendo in volata un ristretto gruppetto di avversari comprendente anche uno dei favoriti della vigilia, il fortissimo e pluridecorato Tommaso Elettrico, che ha chiuso la propria gara in quarta posizione, preceduto come detto dal D’Errico e dagli atleti della Team Go Fast Davide D’Angelo e Manuel Fedele. Tra le donne, invece, la migliore di tutte è risultata la capitolina Elena Cairo, classificatasi al 35° posto assoluto. Quanto alle altre due prove, oltre ad una gara non competitiva (lunga 50 km) ad andatura cicloturistica, si è corsa anche la Medio Fondo (di 90 km), vinta dal montesilvanese Sacha Crisante. Si è imposto per una manciata di secondi (2 ore 29′ e 36″ il tempo impiegato) ai danni di Fabio Orcame e Giuseppe Pastò. Da segnalare poi come, nel corso della ricca cerimonia di premiazione finale, siano stati assegnati anche due Memorial, dedicati a Guido Romanelli e Matteo De Cristofaro.
Ordine d’arrivo Gran Fondo: 1) Alfonso D’Errico (Team Levante Premium Cycling); 2) Davide D’Angelo (Team Go Fast); 3) Manuel Fedele (idem); 4) Tommaso Elettrico (Team Cps Cycling); 5) Massimo Iannetti (Team Valle Siciliana); 6) Antonello Tirabassi (Team Levante Poremium Cycling); 7) Moris Sammassimo (Gs Studio Moda-Hair Gallery); 8) Marco Iarlori (Centro fai da te Cycling Team); 9) Gianluca Paoloni (Team Paoloni Marcellina); 10) Andrea Lalli (Team Cicli Store Campobasso); 11) Simone Lorenzo (Asd Redingo); 12) Bartolomeo Lucarelli (Asd Pedale Elettrico); 13) Fabio Tarquini (Tormatic Pedale Settempedano); 14) Marco Corelli (Roccasecca Bike); 15) Ambrogio Quaranta (Gs Piconese Meledugno).
Ordine d’arrivo medio fondo: 1) Sacha Crisante (Centro fai da te Cycling Team); 2) Fabio Orcame (Asd Redingo); 3) Giuseppe Pastò (Asd Extreme Team); 4) Antonio D’Ambrosio (Gs I love bike Altamura); 5) Ciro Greco (Piconese Melenduno Evo); 6) Aurelio Di Pietro (Team Go Fast); 7) Nicola Campanile (Team Mm Bike Andria); 8) Stefano Borgese (Centro fai da te Cycling Team); 9) Mirco Cicconi (Falcons Team Rimini Nord); 10) Fabrizio Collacciani (Centro fai da te Cycling Team).
(s.d.c)

FONTE ILCENTRO

Altri articoli

Back to top button