In evidenza

Chiusura Sezione Distaccata del Tribunale di San Severo: la Giunta Municipale delibera di proporre ricorso al TAR.

La Giunta Comunale, presieduta dal Sindaco avv. Gianfranco Savino, ha deliberato di proporre ricorso dinanzi al TAR Puglia di Bari avverso tutti i provvedimenti amministrativi preordinati alla chiusura della Sezione Distaccata del Tribunale di San Severo e di affidare l’incarico della difesa delle ragioni del Comune di San Severo, ai legali dell’Ente avv. Mario Carlino

 

ed avv. Angelo Ceddia, conferendo agli stessi ogni più ampio mandato.

Come è noto, in attuazione del Decreto Legislativo n.155/2012, risultano emessi Provvedimenti amministrativi, da parte del Ministero di Giustizia e da parte del Tribunale di Foggia, in base ai quali la Sezione distaccata del Tribunale di Foggia, esistente nel Comune di San Severo, verrà soppressa a far data dal 13.09.2013.

Secondo l’Amministrazione, da sempre in prima linea nella difesa del nostro presidio giudiziario anche attraverso una lunga serie di iniziative che hanno coinvolto commissioni insediate ad hoc e non da ultimo il Consiglio Comunale con una seduta monotematica sul problema, detti provvedimenti risultano essere lesivi per il Comune di San Severo, sia nella qualità di Ente esponenziale della Comunità che rappresenta, sia nella qualità di Ente Territoriale titolare di diritti soggettivi pubblici e di interessi legittimi, anche in materia di servizi per la Giustizia. Gli stessi o analoghi provvedimenti risultano impugnati dinanzi al TAR Puglia di Bari, dai Comuni di Bitonto, Rodi Garganico e Cerignola, in favore dei quali sono stati emessi provvedimenti presidenziali cautelari, ai sensi dell’art. 56 c.p.a., nelle more della Camera di Consiglio nella quale verrà trattata, dinanzi al Collegio, l’istanza cautelare proposta. Peraltro, il Tribunale di San Severo risulta essere nelle condizioni previste dall’art. 8 del D.Lvo n. 155/2012, avendo fruito di finanziamenti statali ex legge 30.3.1981 n. 119.

In conseguenza, la Giunta Comunale ha ritenuto necessario, a tutela dei diritti e degli interessi di cui innanzi, proporre apposita impugnativa dinanzi al TAR Puglia di Bari, conferendo l’incarico per la difesa delle ragioni del Comune ai legali dell’Ente, Avv. Mario Carlino ed Avv. Angelo Ceddia.

Altri articoli

Back to top button