ComunicatiPrima pagina

COLLOQUI SUL CENTRO STORICO, NECESSARIA L’INTESA TRA COMMERCIANTI E AMMINISTRAZIONI

di Dante Scarlato

Prosegue anche nel 2021 l’iniziativa intrapresa da D’Araprì, d’intesa con la nostra testata, di instaurare un dialogo proficuo sulle prospettive del nostro Centro Storico: con gli ospiti del quarto incontro, Michele Piscitelli (libreria “Orsa Minore”) e Camillo Pedata (WIMPY Denim Store di San Severo) si sono esaminate le problematiche legate all’imprenditorialità nel contesto cittadino, aggravate dall’emergenza in corso.

Cosa servirebbe per agevolare i commercianti?

– In sintesi – Nonostante il nostro centro e la Piazza principale abbiano una propria vita aldilà delle attività commerciali, è emersa la necessità di incoraggiare ulteriormente questa realtà con delle infrastrutture adatte, non invasive del patrimonio storico, si pensi ad esempio ad una rimodulazione della ZTL ed alla rimozione del manto di asfalto da Via Soccorso, che potrebbe incentivare un percorso di riqualificazione per una storica arteria cittadina che rischia lo spopolamento.

Ulteriore possibilità di rilancio, sottolineano i nostri ospiti, potrebbe essere data dall’attivazione continuativa di un percorso enogastronomico all’interno del Centro Storico, che permetterebbe ai turisti che stabilmente visitano la nostra città, di comperare già in loco le primizie del nostro territorio, senza spostarsi troppo al di fuori del giro interno.

Alla base di questo processo non può e non deve mancare da parte delle amministrazioni pubbliche l’implementazione di sistemi di controllo che assicurino il controllo e la sicurezza anche nelle ore notturne, e la previsione di un piano che permetta, con canoni agevolati, di far tornare molti esercizi commerciali nel cuore della città.

rubino energas

Altri articoli

Back to top button