CronacaIn evidenza

COLPO DELLA POLIZIA LOCALE: BECCATI A SCARICARE RIFIUTI SPECIALI IN CAMPAGNA

RIFIUTI: La Polizia Locale sequestra un veicolo carico di rifiuti speciali pronti per essere smaltiti illegalmente nelle campagne dell’agro.

In data 16 febbraio 2021, gli Agenti del Comando di Polizia Locale di San Severo, durante la costante attività di controlli ambientali nel territorio urbano ed extraurbano, hanno eseguito un Sequestro Penale ai sensi dell’art. 321 c.p.p. di un veicolo carico di rifiuti speciali provenienti da lavorazioni edili.

Gli accertamenti eseguiti hanno permesso di intercettare e fermare un’autovettura modello famigliare con targa impropria, che era intento a dirigersi verso la Strada Comunale Boschetto carico di mastelli e sacchi colmi dicalcinacci, mattoni forati e laterizi pronti per essere abbandonati.

Il veicolo non autorizzato al trasporto rifiuti, una volta intercettato, veniva fermato dagli Agenti prima che i rifiutispeciali trasportati potessero essere smaltiti illegalmentenelle campagne dell’agro.

Il conducente del veicolo, è stato denunciato penalmente all’Autorità Giudiziaria per attività illecita di gestione,raccolta e trasporto di rifiuti speciali senza formulario (F.I.R.) con il sequestro penale del veicolo e degli stessi rifiuti speciali ai sensi dell’art. 256 comma 1 D.Lgs n.152/2006.
Inoltre, sono in corso attività di indagine finalizzate a verificare la provenienza dei
rifiuti.

Il conducente è stato sanzionato per guida senza patente (mai conseguita), mancanza della copertura assicurativa e per utilizzo di targhe improprie.

L’operazione rappresenta una conferma sull’attenzionecostante della Polizia Locale di San Severo nei controlli incontrasto al fenomeno dell’abbandono incontrollato dirifiuti nell’agro di San Severo.
Difatti, nel primo mese
del 2021, sono state elevate più di 20 contravvenzioni per abbandono incontrollato con sanzioni di €206 e €600”.

                              F.to  IL COMANDANTE

                                DOTT. CIRO SACCO

Altri articoli

Back to top button