In evidenzaSport

Come un ‘boxing-day’: Allianz Pazienza – Lux Chieti

I biancorossi sono dodicesimi in classifica con sole 3 vinte su 9 match disputati e si trovano nel pieno di un “rimpasto” a livello di roster. Rispetto alla formazione scesa in campo al Palacastellana per la gara di Supercoppa, infatti, la compagine di Coach Maffezzoli ha cambiato i rookie Alacrom  ed Aromando con Lips e Rebec (appena tagliato e sostituito con l’ex Pistoia Sims- che però sarà a disposizione dalla prima di ritorno-) confermando il capitano Meluzzi, quindi Woldentaese, Tsetserukou e l’altro USA Jackson oltre ai veterani Dincic ed Amici. Un’autentica incognita dunque,  aggravata dalla vicenda covid, che però non deve assolutamente far abbassare la guardia agli uomini di Bechi.
I Neri, dopo la prestazione monstre in quel di Verona, vogliono continuare a “mettere fieno in cascina” considerata anche la valenza doppia della posta in palio  in quello che è realisticamente uno scontro diretto. Umiltà e faccia tosta per non dimenticare il punto di partenza, ma con ben presente anche quella che è la meta da raggiungere il prima possibile.
Palla a due alle ore 20.30 con direzione arbitrale affidata a Francesco Terranova di Ferrara, Gian Lorenzo Miniati di Firenze e Nicolò Bertuccioli di Pesaro.
In ottemperanza al decreto legislativo entrato in vigore nella giornata del 24 c. m., si informa che per accedere al Palacastellana sarà obbligatorio indossare una mascherina di tipo FFP2. All’interno del palasport saranno chiusi al pubblico i punti ristoro per la consumazione di cibo e bevande. Resta invariato l’obbligo di far uso del Super Green Pass (vaccinati con primario ciclo vaccinale o guariti) per accedere all’impianto.
Umberto d’Orsi
Ufficio stampa Cestistica Città di San Severo
RUBINO20x20_postpubblicitario-02

Altri articoli

Back to top button