ComunicatiIn evidenza

COMPOSTAGGIO: Città Civile chiede di istituire una task force/Comitato tecnico di vigilanza sull’igiene urbana

La recente Sentenza del TAR Bari, che dà il via libera ai lavori per l’impianto di compostaggio della società Saitef a San Severo, contro le ragioni di opposizione dell’Amministrazione in carica, ripropone in modo pressante la necessità di attivare una task force per il controllo puntuale del comparto igiene pubblica.

Questo specifico a capo del programma elettorale di Città Civile, recepito nel mandato di programma del Sindaco Miglio, induce il Direttivo di Città Civile, all’unanimità, a richiedere l’immediata calendarizzazione di un Consiglio Comunale monotematico, per fissare gli obiettivi della ridetta _task force e la sua regolamentazione.

Atteso che paghiamo attualmente tre milioni di euro per i costi di smaltimento dei nostri rifiuti, rispetto ai dieci milioni del prezzo complessivo del servizio di igiene urbana, vanno affrontati e definiti i seguenti obiettivi:

Piano di spendig review per l’intero servizio;

Monitoraggio dei processi di smaltimento dei rifiuti con particolare attenzione alla frazione umida, per valutarne la percentuale di impurità, ed il monitoraggio dell’andamento della raccolta differenziata;

L’attivazione di processi che possano educare e formare la cittadinanza a conferire in modo virtuoso i rifiuti;

Tariffazione puntuale di tutti i costi di smaltimento.

Inoltre, la task force dovrebbe essere delegata a negoziare con la Regione Puglia le diverse modalità di conferimento proprio per l’armonizzazione e l’ottimizzazione dei costi.

Si tenga conto che attualmente paghiamo 200,00 euro per la frazione umida a fronte di 95,00/100,00 euro come nella media e di oltre 300,00 euro per l’indifferenziata.

Chiederemo, inoltre, alla Regione di accollarsi i costi di smaltimento in più posto che la Regione stessa ha riconosciuto che quelle eccedenze di costi non sono attribuibili al Comune.

Tutto questo perché non sia più lasciata al “caso” la conduzione del comparto igiene urbana nella nostra Città. Oggi stesso la nostra rappresentante in Consiglio Comunale, professoressa Lidya Colangelo, depositerà una specifica richiesta di convocazione del Consiglio.

Il Presidente di Città Civile, Nazario Tricarico

I componenti del Consiglio Direttivo: Lidya Colangelo (Consigliere Comunale), Michele Compagnone, Matteo Pazienza, Antonio Tota, Angelo Salvato

Altri articoli

Back to top button