ComunicatiIn evidenza

Comune: Azione San Severo “rimaniamo in opposizione”.

L'assistenzialismo politico non fa parte delle nostre prerogative.

“Non siamo e non intenderemo essere la stampella di questa Amministrazione”

Da giorni nelle stanze di Palazzo Celestini assistiamo al mercato politico che mira esclusivamente a fare prevalere gli interessi personali e particolari ad un progetto serio e condiviso per la Città.
Non siamo e non intenderemo essere la stampella di questa Amministrazione e alle offerte che ci pervengono giorno dopo giorno dalla maggioranza rispondiamo con un No grazie!
L’assistenzialismo politico non fa parte delle nostre prerogative.
Nell’ultimo congresso Nazionale il nostro segretario On.le Carlo Calenda ha ben spiegato le linee da seguire:
“La sfida vera non è prendere decisioni impopolari, ma fare diventare popolari le scelte giuste. Questa è la democrazia e non c’è una scorciatoia”.
Motivo per il quale non abbiamo firmato la mozione di sfiducia, non ritenendolo un atto politico serio.
Non esistono i numeri per far cadere questa amministrazione e non siamo per la politica di facciata e delle azioni simboliche.
La dimostrazione di una seria opposizione la vedremo entro il 31 marzo in occasione dell’approvazione del bilancio di previsione.
Sarà quello il momento dove l’opposizione potrà contarsi.
A chi oggi punta il dito contro il nostro modo di fare politica, rispondiamo che non accettiamo lezioni da chi in occasione delle elezioni provinciali ha tradito i patti tra uomini fatti con promesse di voto.
Ricordiamo, inoltre, che il consigliere Marino ha abbandonato con coerenza la maggioranza non perché appeso ai fili delle mani di qualcuno ma perché non c’erano risposte efficaci alle istanze dei cittadini sanseveresi che hanno creduto in lui e che sono divenute coerenti con le nostre idee di
politica attiva.
Questo modo di fare opposizione è ben distante dal nostro modus operandi e dai valori etici di Azione.
Il nostro movimento ha come unico obiettivo la ripresa della nostra Città sotto il profilo economico e socio culturale favorendo una nuova stagione politica fatta di valori.
Questa ripresa può avvenire solo con la politica del fare e non con la politica dei proclami e delle ammuine.
Restiamo disponibili sin da subito ad organizzare tavoli di confronto costruttivi con tutti coloro che vogliono mettere al centro il bene della nostra città, lavorando tutti assieme concretamente per rilanciare un movimento civico, fulcro centrale di un progetto politico ben più ampio.
Azione San Severo

Altri articoli

Back to top button