Comunicati

COMUNE, IL PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE E IL PIANO DELLA PERFORMANCE 2016-2018

PUBBLICHIAMO, IN SINTESI, LA DELIBERA DELLA GIUNTA COMUNALE DI SAN SEVERO RELATIVA AL ‘PEG’ E AL PIANO DELLA PERFORMANCE PER IL TRIENNIO 2016-2018:

LA GIUNTA COMUNALE, VISTA la deliberazione di Giunta Comunale del 29.12.2015, con cui è stato approvato il Documento Unico di Programmazione (D.U.P) per il periodo 2016–2018; VISTA la deliberazione di Giunta Comunale del 4 maggio 2016, con la quale è stata approvata la Nota di aggiornamento al Documento Unico di Programmazione 2016-2018; VISTA altresì la deliberazione di Consiglio Comunale del 9 giugno 2016, con cui è stato approvato il Documento Unico di Programmazione (D.U.P) per il periodo 2016–2018; VISTA la deliberazione di Consiglio Comunale n. 35 del 9 giugno 2016, con cui è stato approvato il Bilancio di previsione finanziario 2016–2018; VISTO le leggi che prevedono che: – gli organi di governo esercitano le funzioni di indirizzo politico-amministrativo, ovvero definiscono gli obiettivi ed i programmi da attuare, adottano gli atti rientranti nello svolgimento di tali funzioni e verificano la rispondenza dei risultanti dell’attività amministrativa e della gestione agli indirizzi impartiti; – ai dirigenti spettano i compiti di attuazione degli obiettivi e dei programmi definiti con gli atti di indirizzo. Ad essi è attribuita la responsabilità esclusiva dell’attività amministrativa, della gestione e dei relativi risultati in relazione agli obiettivi dell’ente; DATO ATTO che vi è piena correlazione tra obiettivi di gestione e risorse assegnate; e che le risorse assegnate sono adeguate agli obiettivi prefissati, al fine di consentire ai dirigenti/responsabili di servizio la corretta attuazione della gestione; PRECISATO, altresì, che il Piano Esecutivo di Gestione è comprensivo del Piano delle performance; CONSIDERATO che il Piano Esecutivo di Gestione 2016-2018 è stato redatto in termini di competenza e con riferimento al primo esercizio anche in termini di cassa, precisando che lo stesso ha carattere autorizzatorio, poiché le previsioni finanziarie in esso contenute costituiscono limite agli impegni di spesa assunti dai responsabili dei servizi; VERIFICATO che il Piano Esecutivo di Gestione coincide esattamente con le previsioni finanziarie del bilancio e che gli obiettivi di gestione saranno individuati in coerenza con gli obiettivi generali dell’amministrazione contenuti nel bilancio di previsione finanziario e nel Documento Unico di Programmazione; VISTI i pareri favorevoli di regolarità tecnica-contabile espressi dai Dirigenti; VISTI: – lo Statuto dell’Ente; – il vigente Regolamento di contabilità; Con voti unanimi: DELIBERA: Di ritenere parte integrante e sostanziale la narrativa; – Di approvare il Piano Esecutivo di Gestione per gli anni 2016-2018, redatto in conformità degli stanziamenti definitivi contenuti nel Bilancio di previsione finanziario 2016-2018
approvato giusta Deliberazione di Consiglio comunale n. 35 del 9 giugno 2016, unificato con il Piano della Performance e il piano dettagliato degli obiettivi; – Di individuare i titolari delle posizioni dirigenziali destinatari del presente provvedimento i quali assumono automaticamente la veste dei gestori dei capitoli di PEG di competenza dei servizi assegnati loro attraverso proprie determinazioni al fine di conseguire i risultati che saranno fissati nel Piano degli Obiettivi e nel Piano delle Performance, cui sarà agganciato il sistema di valutazione; – di assegnare a ciascun Dirigente Responsabile le risorse finanziarie, umane e strumentali in dotazione, come indicato nel documento suddetto; – di dare atto che il Piano esecutivo di gestione costituisce sviluppo del Piano della performance, in quanto contiene gli obiettivi, le disponibilità di risorse umane e finanziarie e gli indicatori per la misurazione e la valutazione della performance organizzativa e individuale; – di dare atto che l’approvazione del Piano esecutivo di gestione da parte della Giunta comunale costituisce piena esecuzione del Piano della performance;- di riservare alla Giunta Comunale l’individuazione di indirizzi specifici in relazione agli obiettivi e alle risorse assegnate; – di stabilire che in caso di conflitti positivi o negativi tra i dirigenti o tra questi e la Giunta in ordine alla competenza all’adozione di specifici atti o provvedimenti, decide la Giunta medesima con propria deliberazione; – Di prendere atto che l’Organo esecutivo procederà ad eventuali variazioni al Piano della Performance 2016-2018 con proprie deliberazioni; – Di comunicare il presente atto ai dirigenti, al Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti, al Presidente del Nucleo di Valutazione, ciascuno per quanto di competenza e per i successivi adempimenti di competenza, – di dichiarare la presente, con separata ed unanime votazione, immediatamente eseguibile, ai sensi e ad ogni effetto di legge.

Altri articoli

Back to top button