ComunicatiIn evidenza

COMUNE, UNA CRISI PER RIFLETTERE SULLE LACUNE

L’Editoriale di DESIO CRISTALLI

Appena passate le elezioni regionali, che hanno sancito ancora una volta l’incapacità dei Sanseveresi di eleggere un proprio rappresentante da inviare a difendere i locali interessi a Bari (come hanno fatto Lucera, Apricena ed altri centri anche più piccoli), è arrivato, come fulmine a ciel sereno, un documento firmato dai gruppi consiliari del PD (5 Consiglieri più il Segretario del Partito) e di LIBERI E FORTI (4 Consiglieri) che ha chiesto al Sindaco l’azzeramento della Giunta Municipale. E’ ovvio che nessuno dei firmatari vuole sfasciare tutto e richiamare il Popolo sanseverese alle urne…! Ma il passo che ha però aperto la crisi/verifica dice chiaramente che anche per gran parte della maggioranza le cose non vanno bene e ci sono assessorati in stallo in un momento molto difficile della vita nazionale e cittadina. Lo stesso Sindaco MIGLIO, nella diretta Facebook che ha aperto la crisi, ha riconosciuto che tante cose sono state fatte ma molte altre non sono state fatte come la Cittadinanza si aspettava. Ciò dice anche che il rimpasto di Giunta non sarà all’acqua di rose, come si suol dire, ma dovrà essere utile per ridare vigore agli assessorati che zoppicano e che oggi non riescono a tenere il passo richiesto dagli evidenti problemi paesani. La nostra GAZZETTA, tante volte, ha sciorinato a dovere le più solari lacune, indicando sempre la strada da seguire per uscire da certi pantani amministrativi (come quello, ad esempio, di un servizio di igiene urbana molto criticato e che, a breve, dovrà trovare nuova spinta con l’imminente nuovo appalto quadriennale). Il Sindaco si è posto ora in ascolto dei suggerimenti delle forze politiche di maggioranza per ricostituire una Giunta più solida e adeguata ai tempi e capace, in ogni campo della realtà sanseverese, di trovare soluzioni ai numerosi problemi e di varare le realizzazioni (già finanziate) che bussano alle porte del Palazzo. Primo tra tutti il problema della FOGNA BIANCA che, dopo vari decenni, utilizzerà un corposo pacchetto di milioni di euro per non continuare a vedere San Severo allagata ad ogni…sputo di Giove pluvio. Non ci resta che aspettare il 12 OTTOBRE, giorno che lo stesso Sindaco ha fissato per annunciare la nuova Giunta Municipale. La Città non può che chiedere un governo locale preparato e qualificato per ripartire col passo giusto verso i quasi quattro anni (a DIO piacendo!!!) che ci porteranno alle prossime elezioni comunali.

Altri articoli

Back to top button