CronacaIn evidenza

CORONAVIRUS: ULTIM’ORA 2 DECESSI UN 43ENNE E UN 60ENNE DI SAN SEVERO

Un uomo di San Severo 43enne ricoverato nel reparto di rianimazione degli Ospedali Riuniti di Foggia e positivo al CORONAVIRUS, è deceduto nelle ultime ore, non avrebbe avuto patologie pregresse.

Questo pomeriggio anche un uomo di San Severo 60enne medico è deceduto presso Casa Sollievo della Sofferenza, dove era ricoverato da giorni, con patologie pregresse, anch’egli risultato positivo al CORONAVIRUS.

Sale a cinque i decessi in città a causa del CORONAVIRUS, molti i cittadini in quarantena.

Un ennesimo lutto che si aggiunge dunque alla Capitanata, dopo che stamattina ci sono stati altri due decessi, di cui un 86enne di Manfredonia ed un cittadino extracomunitario di 32 anni, positivi anch’essi al Covid-19.

Al momento risultano 16 le persone ricoverate nei tre reparti di Rianimazione dei Riuniti di Foggia,
tutte positive al Covid-19.

Sono gravi le condizioni di un autista del 118 di San Severo, originario di San Marco in Lamis ed è ancora ricoverata una 29enne, sempre di San Severo, le cui condizioni starebbero migliorando.

La Redazione

Altri articoli

Back to top button