ComunicatiPrima pagina

CORONAVIRUS: UNA PARTITA VINTA DAI CARDIOLOGI DELL’OSPEDALE “TERESA MASSELLI” DI SAN SEVERO

Il paziente D. M. di 69 anni di San Nicandro Garganico si è recato il 1° marzo presso il Pronto Soccorso di San Severo per un dolore toracico insorto da alcune ore. Dopo aver effettuato un elettrocardiogramma, un esame del sangue e un’ecocardiogramma, la cardiologa di guardia M. P. decideva di effettuare un ricovero urgente in Terapia Intensiva cardiologica.

Veniva effettuata una coronarografia ed angioplastica con stent d’urgenza dall’emodinamista reperibile A. D. C.: procedura avvenuta con successo e senza complicanze. Dopo 2 giorni dal ricovero il paziente ha iniziato a presentare febbricola con tosse secca ed insistente. Per l’aggravarsi delle condizioni cliniche del paziente il 5 marzo viene sottoposto ad una Tac torace e prontamente posto in isolamento ed avviata la procedura di esecuzione del tampone naso-faringeo che risulterà essere positivo per Covid-19.

Oggi il paziente può definirsi guarito avendo effettuato 2 tamponi Covid-19 negativi ed essere stato trasferito presso un reparto di riabilitazione post-acuzie. Una doppia battaglia vinta contro l’infarto e contro il corona-virus con grande successo dalla professionalità e, soprattutto, dall’aver agito con competenza e tempestività dal TEAM medico-infermieristico del Reparto di Cardiologia — Direttore ALESSANDRO VILLELLA — dell’ospedale “Teresa Masselli-Mascia” di San Severo, anche per la doppia patologia insidiosa e pericolosa per la vita del paziente.

Altri articoli

Back to top button