ComunicatiPrima pagina

Criminalità – Fondazione Luigi Allegato: “c’è la necessità di dare vita a un’Associazione anti-racket affiancata da tutte le Associazioni di San Severo”

Dopo i ripetuti attentati dinamitardi di questi ultimi giorni crediamo che sia arrivato il momento di reagire con la massima determinazione alle azioni criminali che rischiano di precludere qualsiasi ipotesi di crescita economica e di convivenza civile della città.
Di fronte a questo fenomeno criminale così perverso ed invasivo, la risposta non può essere affidata in via esclusiva all’Autorità Giudiziaria e alle Forze dell’Ordine. Pensiamo che – accanto ad una pur importante e decisiva mobilitazione della società civile, delle forze politiche ed istituzionali – vi sia la necessità di dare vita quanto prima ad una Associazione anti-racket affiancata da tutte le Associazioni di San Severo per sconfiggere la solitudine di quanti si trovano in isolamento e in difficoltà.
Tocca a ciascuno di noi raccogliere questa sfida, come avvenuto in tante altre realtà: è un atto dovuto di civiltá.
Occorre un forte coinvolgimento di tutte le realtà educative, laiche e religiose e delle istituzioni pubbliche e private, nel monitorare il fenomeno del disagio giovanile ed evitare che dal disagio si giunga alla devianza e alla delinquenza: ogni minore perduto, è un minore regalato alla delinquenza.
Sempre più adolescenti e giovani sono protagonisti di atti di bullismo o di atti criminosi. Questo disagio va contrastato programmando interventi di scolarizzazione e di investimenti pubblici e privati, aprendo una prospettiva di inserimento nel mondo del lavoro, secondo regole di trasparenza spesso violate. La Fondazione ribadisce il proprio impegno per sviluppare iniziative che ridiano fiducia alla comunità civica.

Fondazione Luigi Allegato

Altri articoli

Back to top button