ComunicatiIn evidenza

CRIMINALITA’: LO STATO C’È! LA MINISTRA LAMORGESE A FOGGIA IN PREFETTURA

Di Dante Scarlato e Elisabetta Ciavarella

LA MINISTRA LAMORGESE OGGI IN PREFETTURA A FOGGIA PER AFFIANCARE GLI IMPRENDITORI

Il ministro dell’Interno Luciana LAMORGESE ha presieduto stamane un comitato straordinario per l’ordine e la sicurezza in Prefettura a Foggia, alle ore 11,15 la conferenza stampa con la partecipazione del Sindaco di San Severo, Francesco MIGLIO e altri Amministratori Comunali.
Alle 12,00, inoltre, la Ministra parteciperà alla presentazione dell’Associazione antiracket FAI intitolata ai fratelli Luigi ed Aurelio LUCIANI, presieduta da Alessandro ZITO che verrà, a sua volta, presenti anche il manager della sanità Luca VIGILANTE e l’imprenditore Lazzaro D’AURIA.
L’associazione si schiera dalla parte delle vittime, fonte di guadagno della mafia, sottolineando l’importanza di strumenti che facciano da scudo “sociale” contro il racket e che permettano alle vittime di sentirsi tutelate una volta intrapresa la strada della denuncia alle autorità.
“La situazione è grave”, ha puntualizzato il Procuratore della Repubblica di Foggia, Ludovico VACCARO, che dal suo insediamento a Foggia nel 2017 ha portato avanti molti processi contro la mafia foggiana, molti dei quali conclusi con condanne per gli esponenti di punta dei clan.
Ricordiamo anche gli ultimi episodi tragici e violenti che hanno segnato il nostro territorio cittadino, iniziando un anno, purtroppo, non sotto il migliore degli auspici: dopo i due episodi della notte tra il 3 e il 4 gennaio, il 10 gennaio sono esplosi infatti due ordigni dinamitardi, verso le ore 3,00 circa, ai danni di due note attività commerciali.
Uno ha devastato “I Li Quadri”, la storica attività di parrucchieri, sita in via Filippo D’Alfonso, ad appena 100 metri dal Commissariato di Polizia.
L’altra bomba invece, è stata piazzata davanti alle vetrine d’ingresso della “Pirolandia”, negozio di materiale per party e ricorrenze, in corso Leone Mucci.
Il Sindaco MIGLIO aveva lanciato un appello accorato al Ministro, in vista di provvedimenti drastici ed urgenti, come l’aumento delle unità delle Forze dell’Ordine.
La Ministra ne aveva preannunciata l’aggiunta di 50, portando gli operatori assegnati alla Questura di Foggia, da 497 unità a 547.

Altri articoli

Back to top button