ComunicatiPrima pagina

Cusmai (Lega): Senza ghetto irregolare di Borgo Mezzanone non avremmo avuto clandestini positivi al Covid

Appare surreale, più di quanto non lo sia già, la storia del ghetto irregolare di Borgo Mezzanone che non dovrebbe esistere e che puntualmente si ritrova al centro delle cronache. Ora si è scoperto che 4 migranti risultano positivi al Coronavirus, migranti che molto probabilmente in Italia non dovrebbero esserci e che molto probabilmente prima di essere risultati positivi al Covid sono andati tranquillamente in giro per la città di Foggia. Dopo la notizia di questa positività ci saranno anche una postazione fissa 118 e 2 medici, andando praticamente a rendere normale una situazione che non lo è affatto sempre a busta paga dei cittadini della Capitanata che invece non hanno mai ricevuto nemmeno il tampone o fatto un test. Come Lega continuiamo e continueremo a ribadire la volontà di smantellare definitivamente un luogo illegale a cielo aperto che solamente Matteo Salvini in collaborazione con i Prefetti e le Forze dell’Ordine aveva iniziato a fare al Governo.

Daniele Cusmai, Segretario Provinciale Lega Foggia

Altri articoli

Back to top button