Comunicati

Da domenica 2 aprile due giostrine per bambini diversamente abili collocate nel parco giochi della villa comunale.

Il parco giochi della villa comunale di San Severo è stato dotato di due giostrine riservate esclusivamente ai bambini diversamente abili.

“E’ una grande e meravigliosa novità per tanti piccoli frequentatori del nostro polmone verde storico – dichiarano gli Assessori rag. Michele Del Sordo e avv. Simona Venditti, che seguono rispettivamente le deleghe ai LL.PP. ed alla P.I. – abbiamo inteso colmare un vuoto che si trascinava da troppi anni e venire così incontro elle esigenze di bambini e dei loro genitori che potranno utilizzare le due giostrine destinate ai ragazzi diversamente abiti e collocate accanto a quelle destinate ai bambini normodotati. Tutte sono nel parco giochi della villa comunale. E’ un piccolo segnale di incoraggiamento, perché la vita sia la più normale possibile, anche per chi è stato meno fortunato.

Le due giostrine possono essere utilizzate con apposite cinture che l’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco avv. Francesco Miglio, mette a disposizione attraverso il personale dipendente, presso l’ufficio della villa comunale sotto la Montagnella. Apposita indicazione è stata realizzata con segnaletica verticale: una palina posta all’entrata del Parco Giochi indica l’ufficio preposto al rilascio delle cinture.

Le giostrine saranno a disposizione di tutti i bambini diversamente abili a partire da domenica 2 aprile 2017. “E’ un atto amministrativo – aggiunge il Sindaco Miglio – davvero importante, al di la di costi o spese, si tratta di aver intrapreso un’iniziativa unica nella nostra città e forse anche nel nostro territorio. L’Amministrazione Comunale, nei limiti delle disponibilità finanziarie, cerca di adoperarsi nei modi consentiti per migliorare la qualità della vita cittadina, specie in un momento così delicato come questo. Invito tutti i bambini a frequentare ancora di più il nostro parco giochi”.

San Severo, 31 marzo 2017

                                                                                                          Il Portavoce

                                                                                              (dott. Michele Princigallo)

Altri articoli

Back to top button