Comunicati

De Leonardis: “Gargano, a due anni dall’alluvione si aspettano ancora interventi per la messa in sicurezza del territorio e delle comunità”

Di seguito, una nota del presidente del Gruppo Area Popolare, Giannicola De Leonardis.
“A due anni esatti di distanza dall’alluvione che ha flagellato il Gargano, nonostante le parate istituzionali, le promesse, le rassicurazioni, la situazione sembra purtroppo non essere cambiata e le piogge di questi giorni alimentano nuovi allarmi e preoccupazioni per un contesto ambientale sempre più delicato, e per un dissesto idrogeologico ormai derubricato da emergenza a condizione perenne di un territorio dimenticato. Il sindaco di Carpino Rocco Manzo ha avuto il coraggio e il merito di ricordare all’esecutivo regionale che nel suo Comune – ma non solo in quello – le criticità emerse nel settembre 2014 non sono state né affrontate né risolte, e i fattori di rischio permangono tuttora. Così la prevenzione rimane sempre e solo una dichiarazione di intenti, le risorse stanziate – o annunciate – sono insufficienti, gli interventi arrivano con grave ritardo, se e quando vengono realizzati, e la burocrazia e i rimpalli di responsabilità tra enti rappresentano continue trappole per le comunità interessate. Una triste realtà che andrebbe finalmente cambiata, per scongiurare nuove terribili tragedie e per non continuare ad alimentare un sempre più marcato distacco tra i cittadini, le istituzioni e una politica ipocrita e irresponsabile”./comunicato

Altri articoli

Back to top button