Prima paginaSport

DERBY SENZA RETI Pareggiano San Giorgio e Frentania

SAN GIORGIO CHIEUTI: Tammaro – D’Ermes (45’ s.t. Amoroso) – Torzilli – Caputo ( 23’ S.t. Ianziti) – Gemma – Ianziti G. (10’ P.t. Cacchione) – Gabrielli – Zirillo – Velotti (33’ S.t. Di Lello) – Soldano – Polenta.
A disposizione: Vescera – De Fabiis – D’Adamo –
Allenatore: Luigi Contessa
FRENTANIA SERRACAPRIOLA: Castelnuovo – Galante G. – Papa – Troiano – Valente – Mennella ( 30’ S.t. Maccione) – Ciarallo ( 37’ S.t. Ruggiero) – Dambra – Corroppoli – Lucino ( 49’ S.t. Trombetta) -Galante F.
A disposizione: Di Lucia – Di Rienzo – Gallo
Allenatore: Antonio Potente
Arbitro: Sig. Palmerino Esposito di Termoli
Note: Spettatori circa 200 – Espulso al 36’ S.t. Torzilli (SGC)

Chieuti: Pubblico delle grandi occasioni al Belvedere di Chieuti per l’attesissimo derby tra i locali del San Giorgio e la capolista del girone Frentania Serracapriola. Prima e seconda della classe si sono sfidate davanti ad un numeroso pubblico presente sugli spalti. Partita tirata ed a tratti nervosa giocata nel primo tempo con tanto agonismo e poco fraseggio tra i reparti. Non è stato un bel primo tempo. Tuttavia il San Giorgio ha avuto una netta predominanza nelle conclusioni a rete, con Polenta che sbaglia un rigore in movimento e con Gabrielli che impegna severamente l’ottimo Castelnuovo, con un gran tiro deviato dall’estremo difensore ospite sulla traversa. Gli ospiti hanno cercato sempre di controllare la gara non impensierendo mai Tammaro.

La seconda frazione di giuoco vede i locali partire a razzo cercando a tutti i costi di arrivare alla vittoria. I giallo rossi ci provano in tutte le maniere con tanta imprecisione nelle conclusioni. Gli ospiti abbassano il loro baricentro tentando solamente in qualche occasione di ripartire in contropiede. Al 25’ del secondo tempo, Gabrielli s’invola verso la porta avversaria e cade a terra contrastato da un difensore ospite. Azione molto contestata dai chieutini. L’arbitro non ha avuto nessun dubbio nel decretare la rimessa da parte dei rosa-nero. Nel finale il San Giorgio accelera per trovare la vittoria ed incalza gli avversari costringendoli a difendersi con palloni buttati più lontano possibile. Gran finale del San Giorgio che impegna severamente Castelnuovo in diverse occasioni. Proprio alla fine delle ostilità Soldano batte un calcio d’angolo, mischia in area e grandissima ed incredibile parata di Castelnuovo che devia il pallone che va fuori dopo aver colpito la traversa. L’arbitro assegna cinque minuti di recupero e la gara si chiude con una punizione di Soldano che colpisce la barriera. La partita finisce qui. Con il rimpianto dei locali di aver sciupato l’occasione per una vittoria che li avrebbe rimandati in testa alla classifica. La Frentania con questo punto ottenuto guarda con ottimismo al prosieguo del campionato. Resta la soddisfazione di aver assistito ad una gara di categoria superiore. Alla fine il presidente Domenico Musolo così commenta la partita: “ siamo molto soddisfatti dei nostri, peccato per il risultato. Ci è mancato solo il gol a suggellare una prestazione degna di questo nome. Lo abbiamo sempre detto. Il nostro obbiettivo era e resta quello di fare una buona stagione senza pensare ad altro. Ora siamo lì in cima alla classifica e tenteremo fino alla fine di giocarcela alla pari con tutti. Sicuramente oggi siamo ancora più consapevoli di avere una squadra unita e forte con dei calcatori che sono orgogliosi di indossare la nostra maglia. Per questo voglio ringraziarli tutti. Peccato per quel rigore non visto dall’arbitro che a noi è sembrato nettissimo. Peccato. Ci rifaremo in futuro. Ora tutti a festeggiare per questa bella prestazione”.
Infine vogliamo segnalare l’ottima prestazione di Gabrielli per il san Giorgio e del monumentale portiere Castelnuovo della Frentania, protagonista di incredibili parate.
Giovanni Licursi

Altri articoli

Back to top button