CronacaIn evidenzaPrima pagina

Detenzione di armi da guerra, droga, ricettazione e allaccio abusivo all’Enel. IN manette un sanseverese

Detenzione di armi da guerra, droga, ricettazione e allaccio abusivo all’Enel. Sono le accuse mosse a carico di Minischetti Giovanni, 45enne incensurato di San Severo, tratto agli arresti dagli agenti del locale Commissariato di Polizia. In particolare, è stata rinvenuta dagli inquirenti una coltivazione di 721 piante di cannabis all’interno di un capannone equipaggiato di impianto di irrigazione, lampade e sistemi di ventilazione alimentati ad energia sottrata abusivamente al gestore nazionale di energia elettrica. Un affare che avrebbe fruttato in tutto al Minischetti circa 500 mila euro. Nel corso delle perquisizioni condotte, è stata rinvenuta una pistola semiautomatica da guerra con matrice in parte abrasa di tipo Walther P38, carica e pronta all’uso, oltre a guanti, sottocasco e una maschera in lattice.

Altri articoli

Back to top button