ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

DI PARTE…MA OBIETTIVI!

di DESIO CRISTALLI

Confessiamo che ultimamente ci hanno fatto piacere alcune telefonate e messaggi provenienti da rappresentanti politici appartenenti alla maggioranza comunale ma anche all’opposizione (consiliare e non) che ci hanno dato atto di praticare un’informazione obiettiva, equidistante da tutte le parti politiche in campo in casa nostra. Un esempio apprezzabile di PARTIGIANERIA OBIETTIVA, disposta, pur partendo da posizione di parte appunto, a riconoscere un dato che per noi è stato sempre la stella polare della nostra informazione. Per noi, ieri, oggi e domani, partiti e movimenti politici sono stati, sono e saranno TUTTI UGUALI, rappresentando la volontà elettorale della nostra popolazione e dunque, almeno per questo (!!!), degni di assoluto rispetto da parte di chi professionalmente serve l’opinione pubblica. Non c’è stata, ovviamente, nei 50 anni di professione giornalistica di chi firma questo EDITORIALE, alcuna Amministrazione o Opposizione che non abbia sbraitato a più non posso per le nostre critiche (sempre senza prevenzioni, simpatie o antipatie di sorta). Ci siamo sempre sforzati di fotografare la realtà con gli occhi di quello che abbiamo sempre definito, ispirandoci alla nostra Carta Costituzionale, l’unico padrone vero della Città, della Provincia, della Regione e dello Stato: il POPOLO. E da quella parte, onestamente, ci sono sempre arrivate camionate di consensi, cosa che ci onora e ci spinge ad insistere con lo stesso metodo di onestà professionale. In molti casi, ovviamente, attaccando le maggioranze abbiamo dato l’impressione di essere oppositori o attaccando le opposizioni di essere filo-governativi: ma era appunto solo un’impressione! Di fatto abbiamo criticato tutto quello che ci sembrava sbagliato o anche ‘disonesto’ nei confronti della Comunità locale, dando però sempre atto di ciò che veniva fatto bene e meritava approvazione senza riserve. Anche oggi sia la coalizione BENE COMUNE che i suoi oppositori d’ogni colore non possono dire che non pubblichiamo tutti i loro comunicati (e anche i loro sproloqui politico-amministrativi!) senza giudicarli o cestinarli, salvo nei casi in cui vengono commessi reati perseguibili penalmente. Ai numerosi…PARTIGIANI OBIETTIVI che hanno voluto farci conoscere il loro gradimento per la nostra informazione un GRAZIE DI CUORE con la promessa che non li deluderemo mai…anche quando ci vengono occhiatacce, sguardi torvi e/o aperte e sotterranee critiche professionali. In mezzo secolo abbiamo imparato almeno questo: che non bisogna badarci più di tanto, anche perché arrivando da PARTI OPPOSTE sono la prova provata che facciamo INFORMAZIONE ONESTA, non attaccando mai le persone ma i loro atti politico-amministrativi che noi e la gente, della quale siamo fedeli interpreti, reputiamo sbagliati e non fatti…nell’interesse collettivo. 

Altri articoli

Back to top button